Cerca
  • A.S.D. Aronne Gardini Basket 2001

Nel mondo dei playground americani con Daniele Vecchi


Bella serata ieri al Granaio di Fusignano, in occasione dell’incontro col giornalista e scrittore Daniele Vecchi, nell’ambito delle serate di “Trebbo Sportivo” organizzate dall’Assessorato allo Sport di Fusignano.

Daniele è uno come noi. Cresciuto nella Bassa (lui un po’ più a nord, essendo di Ferrara) e inguaribilmente contagiato dal morbo del basket fin dalla giovane età, ha avuto la forza di tentare qualcosa che nessun aveva provato a fare prima di lui e ora è noto agli appassionati del nostro sport per i libri in cui racconta le sue peripezie alla scoperta dei playground americani, dai più noti come The Gate e il Rucker Park di New York a quelli nascosti nei quartieri più malfamati, nei quali ha avuto il coraggio di avventurarsi.

T-shirt che non riesce a nascondere i tanti tatuaggi, sneakers perennemente ai piedi e un paio di pantaloncini sempre pronti a portata di mano perché sa di non potere resistere al "richiamo del playground", Daniele ha attraversato sobborghi dove un ragazzo dalla pelle bianca raramente si arrischia ad andare, e dove quelli che vanno a sfidare gli afroamericani in quello che considerano il “loro sport”, per di più nel loro territorio, sono ancora meno.

Stuzzicato dalle domande di Roberto Cornacchia, che ha condotto la serata, e dei tanti ragazzi del settore giovanile presenti in sala, Daniele ha raccontato decine di aneddoti e ci ha svelato tanti aspetti poco conosciuti delle periferie americane, dipingendo un ritratto autentico e non edulcorato dei ghetti e della variegata fauna che li abita.

Parlando dei personaggi incredibili, alcuni famosi e altri meno, in cui si è imbattuto e spiegando come qualche volta abbia dovuto fare ricorso alla sua conoscenza della vita di strada per uscire indenne da situazioni rischiose, ci ha fatto conoscere non solo com’è il Gioco dall’altra parte dell’oceano ma ci ha anche aperto una finestra su fette di un mondo intrigante ma tutt'altro che facile: storie che raramente ci è dato di ascoltare dalla viva voce di chi li ha vissute in prima persona.

Per chi non ha avuto modo di presenziare, a breve pubblicheremo un video della serata. Stay tuned!

#Nonsolobasket

0 visualizzazioni

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano