Cerca
  • A.S.D. Aronne Gardini Basket 2001

U16: Vittoria col batticuore sul S. Marino


Sudatissimo successo dei ragazzi di coach Ortasi nella prima partita della Seconda Fase contro la Pallacanestro Titano di San Marino per 60-57, al termine di una gara che ha lasciato il pubblico col fiato sospeso per tutto l'incontro.

L'Aronne Gardini affronta la gara priva di due dei pochi lunghi a sua disposizione: Ferrini e Cerfeda, quest'ultimo ormai da diverso tempo. Non sono assenze di poco conto, specie contro la forte squadra di San Marino, giunta prima a pari merito nel girone riminese e ben fornita di centimetri.

Per evitare di subire la maggiore prestanza degli avversari, i fusignanesi hanno solo una possibilità: alzare il ritmo, nel tentativo di far valere più le gambe che le lunghe leve. Coach Ortasi chiede ai suoi una difesa pressing fin dalla prima azione, una tattica dispendiosa ma che sembra dare i suoi frutti quando, dopo un'inizio combattuto, i fusignanesi prendono alcuni possessi di vantaggio. Ma è un fuoco di paglia, gli ospiti rintuzzano il tentativo di fuga e si riportano sotto: le squadre vanno al primo riposo sul 16-14.

Il secondo quarto vede le squadre recitare lo stesso copione, con i padroni di casa ad aggredire i portatori di palla fin dalla rimessa e gli ospiti che sembrano subire gli arrembaggi dei fusignanesi - che si affidano soprattutto all'efficacia sotto canestro di Hamdaoui - ma che, puntuali come una cambiale, recuperano. Un altro quarto equilibrato, 15-16 il parziale, manda le squadre alla pausa lunga quasi in parità: 31-30.

Al rientro in campo l'Aronne Gardini continua a cavalcare il suo centro, autore di ben 16 punti consecutivi fra primo e secondo tempo, e sembra sempre sul punto di dare il colpo di gas che gli permetta la fuga ma gli ospiti non solo ribattono colpo su colpo, mettono anche la testa avanti nel punteggio. Quando il centro dei locali esce per problemi di falli, l'Aronne Gardini si vede costretta a schierare quintetti minuscoli in confronto a quelli avversari ma che non smettono un attimo di mordere i garretti degli avversari nella propria metacampo. Il 14-13 del periodo vale il 45-43 progressivo.

Ultima frazione sconsigliata a chi ha le coronarie deboli. L'Aronne Gardini continua a proporre la sua difesa a tutto campo, un'arma a doppio taglio che frutta diversi recuperi ma offre inevitabilmente il fianco alle incursioni avversarie che permettono agli ospiti di andare in vantaggio, per la prima volta nella gara, di 4 punti. I fusignanesi, dimostrando grande carattere, invece di subire il contraccolpo psicologico alzano di un'altra tacca l'aggressività, sopperendo allo svantaggio fisico gettandosi su tutti i palloni. Sospinti dal pubblico, ma soprattutto da un Capucci che si erge ad assoluto protagonista con 4 pesantissimi canestri consecutivi, i padroni di casa rimontano e accumulano il vantaggio più cospicuo da inizio gara, 9 punti che sembrano mettere il risultato in cassaforte. La Pall. Titano però non è dello stesso avviso e comincia una rimonta che la porta, allo scadere dei 40', ad appena un possesso dai padroni di casa ma la bomba scagliata a fil di sirena è una preghiera che non trova nemmeno il ferro. La combattutissima partita si chiude sul 60-57, l'Aronne Gardini mantiene intonsa la colonna delle sconfitte stagionali ma i nostri complimenti vanno a entrambe le squadre, capaci di dare vita a una bellissima partita.

Aronne Gardini Basket 2001 - Pallacanestro Titano San Marino 60-57

Punteggi individuali: Ricci, Baldini 9, Civerra, Minguzzi, Valgimigli, Capucci 17, Trancossi 4, Nacca 4, Destefani 2, Pelliccia 2, Hamdaoui 22.

Una plastica conclusione di Trancossi in contropiede.

#Under16201516

6 visualizzazioni

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano