Cerca
  • A.S.D. Aronne Gardini Basket 2001

I Div: Amichevole rocambolesca ad Argenta


Gran prova di carattere degli uomini di coach Ortasi, nonostante di trattasse solo di un'amichevole, quella offerta ad Argenta.

Non ci sono punti in palio nell'amichevole che vede l'Aronne Gardini ospite del Faro Consandolo, entrambi in testa alla classifica nei rispettivi gironi del campionato di Prima Divisione. I Fusignanesi sono in dieci uomini contati alla vigilia ma, poco prima della gara, si verificano due assenze non previste che riducono gli effettivi a disposizione di Ortasi ad appena otto elementi, fra cui uno - Scardovi - che, per motivi di lavoro, non si sa bene quando arriverà. Come se non fosse già abbastanza, Bucchi dopo quattro minuti si procura una distorsione alla caviglia che lo terrà fuori per il resto della partita. L'Aronne Gardini - a questo punto composta da tre playmaker, un'ala e due centri - non può far altro che alzare le barricate, alternando la difesa a zona a quella individuale per gettare un po' di fumo negli occhi degli avversari al gran completo, e non può esimersi dallo schierare a lungo l'inedita coppia di Twin Towers composta da Maestri e Nigro. Poco prima della sirena di fine primo tempo giunge Scardovi e scende subito in campo, coi fusignanesi che sono riusciti a limitare i danni e a chiudere il primo tempo sotto per 26-22, roba da far impallidire il ricordo del Limoges di Maljkovic.

Al ritorno sul parquet, il Consandolo, consapevole delle difficoltà dei Fusignanesi, gioca saggiamente la carta del pressing, che sembra sortire l'effetto desiderato, e il suo vantaggio si allarga fino a 13 punti. Sembrerebbe la svolta della partita, coi padroni di casa più freschi e in pieno controllo ma i Fusignanesi non ci stanno e, nonostante alcuni abbiano comprensibili problemi di fiato per non essere mai scesi dal campo, non mollano. Comincia così una rimonta che dapprima sembra solo velleitaria ma col passare dei minuti diventa sempre più credibile, fino a diventare una partita che si gioca punto a punto. A tre minuti dalla fine, durante un time-out coi padroni di casa sul +3, gli uomini di coach Ortasi si guardano in faccia e decidono che, in un modo o nell'altro, bisogna portarla a casa. Alla fine la forza di volontà dei romagnoli può più delle gambe fresche dei padroni di casa: l'Aronne Gardini completa il recupero e vince in volata 45-43. Non c'erano punti in palio e non si sono neanche potuti sperimentare giochi utili nelle prossime partite ma è stata comunque una bella dimostrazione di personalità dei giocatori che fa ben sperare per il prosieguo del campionato in cui, dopo un'agevole cavalcata iniziale, ultimamente sono giunte un paio di sconfitte che potevano essere evitate.

Faro Consandolo - Basket Aronne Gardini 2001 43-45

Tutti felici per la bella prova, se si eccettua lo "scavigliato" Bucchi sulla sinistra.

#PrimaDivisione201617

101 visualizzazioni

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano