Cerca
  • A.S.D. Aronne Gardini Basket 2001

U18: Battuti dai Crabs


Niente da fare per i ragazzi di coach Ortasi che perdono in casa dai Crabs Rimini per 62-84.

I padroni di casa sono privi di Pelliccia, uno dei pochi lunghi coi quali fronteggiare la maggiore fisicità della squadra rivierasca. Quando al gap fisico si aggiungono le palle perse e i precoci problemi di falli dell’altro lungo Hamdaoui, si spiega l’inizio difficile per i Fusignanesi. I padroni di casa si affidano alle bombe di Stefano Capucci e di Nacca e ai rimbalzi offensivi di un energico Civerra ma non sono sufficienti perché dall’altra parte Grossi fa il bello e il cattivo tempo, segnando ben 14 punti nel solo primo quarto, portando i suoi in vantaggio per 26-13 alla prima sirena.

Il secondo quarto continua sulla stessa falsariga, con gli ospiti che, pur ruotando solo 8 elementi, non hanno cali d’intensità, sono più reattivi sulle palle vaganti e hanno buon gioco a riempire l’area, dominando sotto le plance e affidandosi sempre a Grossi nell’altra metacampo. L’Aronne Gardini non riesce a correre come suo solito e sbaglia una quantità di passaggi interni, continuando a subire e andando al riposo sotto di 20 punti sul 25-45.

Al rientro in campo, coach Ortasi cambia le carte in tavola, dispone i suoi in un’ostica difesa a zona 1-3-1 che risulta indigesta ai riminesi mentre in attacco Stefano Capucci infila una delle sue serie di canestri che, grazie a due bombe, gli fanno realizzare 10 punti quasi consecutivi. Gli ospiti accusano il colpo e sembrano perdere un po’ la mira, se si esclude il solito Grossi che realizza quasi tutti i punti dei suoi nella frazione, cosa che frutta il primo parziale favorevole ai Fusignanesi, un 16-11 che manda le squadre all’ultimo riposo sul 41-56.

Nell’ultimo periodo i Fusignanesi sembrano essere lasciati alle spalle le difficoltà del primo tempo e piano piano rimontano lo svantaggio grazie a un redivivo Baldini e a un’altra serie di Capucci, riuscendo a giungere fino al -8. Ma lo sforzo prodotto per rientrare presenta il suo conto sotto forma di palle perse che permettono agli ospiti di riprendere il volo e, sempre guidati dal micidiale Grossi – autore di ben 40 punti –, ristabilire il vantaggio nelle proporzioni di fine primo tempo. La sirena fischia sul 62-84: una sconfitta netta nel punteggio ma che rivela che, con il giusto approccio e una maggiore continuità negli allenamenti, la differenza di valori espressa dal campo può essere colmata.

Basket Aronne Gardini 2001 - Crabs Rimini 62-84 (13-26; 25-45; 41-56)

Punteggi individuali: Baldini 13, Minguzzi, Trofarello 4, Capucci S. 24, Trancossi, Fiorentini 4, Nacca 5, Cerfeda 5, Ferrini 1, Hamdaoui 2, Capucci M. 3, Civerra 1.

Ortasi (all.), Cerfeda, Minguzzi, Nacca, Capucci M., Civerra, Capucci S., Trancossi, Trofarello, Ferrini, Hamdaoui, Fiorentini, Baldini.

#Under18201617

108 visualizzazioni

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano