Cerca
  • A.S.D. Aronne Gardini Basket 2001

Promo: Crollo nel supplementare a S. Marino


Che occasione sprecata per il Fata Roba in quel di San Marino! Nella trasferta più lunga dell’anno i Fusignanesi se la giocano alla pari con i più quotati avversari - secondi in classifica - per tutta la partita. Alla fine occorre un supplementare per decretare il vincitore, anche se di fatto l’incontro si decide negli ultimi 60” al cardiopalma dei tempi regolamentari, in cui i padroni di casa riescono a pareggiare sul filo di lana, per poi dominare nell’over-time.

Lo schema tattico degli ospiti è chiaro: in difesa togliere il tiro a Zanotti, che aveva fatto sfracelli all’andata. In tal senso risulterà azzeccato l’accoppiamento con Berardinelli, autore di una prova difensiva maiuscola. In attacco l’obiettivo è correre in transizione a qualsiasi costo, mettendo in conto anche qualche palla persa. Ne esce una partita a basso punteggio in cui ogni canestro è grasso che cola. Il metro arbitrale tollera tanti contatti, frutto delle difese aggressive. In questo contesto i ragazzi di coach Ortasi si calano alla perfezione, lottando su ogni pallone, mentre i padroni di casa dapprima enfatizzano molto i contatti (al limite della simulazione), poi si innervosiscono vedendo che gli arbitri non “abboccano”, infine si deprimono non riuscendo a trovare il bandolo di una gara che forse avevano sottovalutato.

Nei primi due quarti i Sammarinesi sono sempre avanti, anche di 4-6 punti, ma non riescono mai a spaccare la partita. Gli ospiti rispondono sempre colpo su colpo. A un cattivo attacco segue sempre una grande difesa. La scarsa vena in attacco di Scardovi è compensata dai punti distribuiti su tutti gli altri compagni (alla fine saranno 10 gli uomini a referto per il Fata Roba).

Nel secondo tempo le parti si invertono, col Fata Roba che passa avanti ma con distacchi minimi. Si va avanti punto a punto per 39 minuti fino al palpitante ultimo giro di lancette dei tempi regolamentari, che di fatto decide la partita. A poco più di un minuto dalla fine una bomba di capitan Montanari regala agli ospiti un preziosissimo +3 (49-52) da gestire. Saranno purtroppo gli ultimi punti della serata per i Fusignanesi. La Fiorita va in attacco e una grandissima difesa degli ospiti costringe Liberti (quello col numero 22 sulla maglia) a un forzatissimo tiro da tre allo scadere dei 24”, ma gli arbitri fischiano un fallo a Vecchi sul tentativo di stoppata. Il sammarinese fa 2/3 dalla lunetta (51-52 con poco più di 30” da giocare). Coach Ortasi chiama time-out per disegnare lo schema, ma al rientro in campo ne esce solo una palla consegnata a Scardovi lontanissimo dal canestro. Il play forza l’uno contro uno ma il suo tiro in penetrazione si spegne sul ferro. I padroni di casa hanno l’ultimo attacco per vincere: palla ancora a Liberti che questa volta penetra e trova ancora un fallo. Uno su due dalla linea della carità e parità assoluta con 5” da giocare. Ancora time-out ospite ma di nuovo l’esecuzione dello schema lascia a desiderare. Stavolta la palla arriva a Vecchi che prova un difficile “jumper” dall’angolo che non entra.

Si va al supplementare, dove non c’è storia. Gli ospiti non ne hanno più e non mettono un punto che sia uno a referto. I sammarinesi scappano subito con una bomba di Giancecchi e chiudono in scioltezza. Evidenti i miglioramenti della squadra in difesa nelle ultime partite, anche se l'attacco non risulta altrettanto efficace. Buono anche l'inserimento dei ragazzi del settore giovanile nei meccanismi di squadra. Rimane il passo più importante che è quello di rimanere concentrati nei minuti finali per portare a casa punti preziosi.

La Fiorita San Marino – Fata Roba Fusignano 62-52 d.t.s. (16-13, 26-25, 36-38, 52-52)

Punteggi individuali - La Fiorita: Thiam ne, L. Liberti 0, Galeotti 2, Giacomini 4, Zanotti 8, Papini 0, Giancecchi 9, Zanotti 0, Barisic 17, L. Liberti 21, Bollini 1, Gregoroni 0. All. L. Liberti - Fata Roba: Montanari 14, Baldini 6, Scardovi 2, Zanchini 0, Zanzi 7, Berardinelli 7, Nigro, Maestri 9, Bucchi 2, Vecchi 2, Pelliccia 3. All. Ortasi.

In piedi da sinistra: Berardinelli, Vecchi, Bucchi, Maestri, Nigro, Pelliccia, Ortasi (all.).

In ginocchio: Montanari, Zanchini, Scardovi, Zanzi, Baldini.

#Promozione1718

85 visualizzazioni

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano