Search
  • A.S.D. Aronne Gardini Basket 2001

Promo: Vittoria e salvezza contro il San Lazzaro


È finita in tripudio per il Fata Roba! Con la pacifica invasione di campo dei ragazzini al suono della sirena finale. Con Coach Ortasi trascinato vestito sotto la doccia. Col carosello delle macchine nel parcheggio del PalaFuso come neanche nelle migliori Notti Magiche. E chissà cosa è successo nella cena post partita. Ma ci voleva, dopo una lunga stagione di alti e bassi in cui la salvezza per i Fusignanesi è arrivata solo all'ultimo minuto dell'ultima partita. E per questo ora c'è ancora più gusto. Onore anche agli sconfitti del Fresk'o San Lazzaro, che hanno venduto cara la pelle. Per lo ora la stagione continua con i play-out.

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaFuso per quest’ultima giornata di stagione regolare travestita in gara da dentro o fuori: chi vince si salva chi perde va agli spareggi.

Vista la posta in palio non può essere una gara spettacolare e non lo sarà. Nei primi 10’ la palla pesa tantissimo per i padroni di casa. In attacco segnano solo capitan Montanari e Vecchi mentre gli altri sparano a salve. Paradossalmente, all'inizio il fatto di giocare in trasferta è quasi un vantaggio per il San Lazzaro. I Bolognesi sentono meno la pressione, sono bravi a leggere i raddoppi difensivi sul lungone Calegari che liberano spazio per i compagni che si fanno trovare pronti. Con 6 uomini a referto, gli ospiti scappano avanti.

Il copione non cambia nel secondo quarto. Solo grazie a un’ostinata difesa e a una fiammata di Bucchi con 6 punti consecutivi dalla panchina il Fata Roba riesce a rimanere in scia. Ma l’inerzia comincia a cambiare nel secondo tempo. Le penetrazioni insistite di Scardovi e Lugaresi producono dividendi grazie ai tanti falli subiti e conseguenti viaggi in lunetta. I Fusignanesi sono precisi dalla linea della carità e provano un primo allungo arrivando più volte a 5 lunghezze di vantaggio. Ma ora sono i ragazzi di coach Pavarelli a rimanere in scia grazie alle bombe di Venturoli.

Si arriva agli ultimi 10’ con la partita ancora in bilico. E ora il peso della stanchezza e della posta in palio si vede da entrambe le parti. Il Fata Roba trova due ‘gol’ grazie alle bombe di Montanari e Vecchi a cui seguono 4 lunghi e pericolosi minuti di astinenza in attacco. Il San Lazzaro si riavvicina fino a pareggio (46-46 al 36') e di nuovo a -1 a due minuti dalla fine ma non riesce mai a operare il sorpasso, anche a causa dei tanti errori dalla lunetta.

Negli ultimi 120” le due squadre ricordano tanto due pugili suonati… E il colpo del KO arriva, sotto forma di un’altra bomba di Vecchi a 30” dalla sirena che da il +4 ai padroni di casa e chiude il discorso. Da qui in poi inizia la festa.

Ripescaggi a parte, per il Fata Roba – Aronne Gardini è la prima storica salvezza ottenuta sul campo nel campionato di Promozione dal 2001, anno di fondazione, e record di vittorie in questa categoria con 11 successi su 24 partite per un nono posto complessivo in classifica a due punti dai play-off. Un traguardo prestigioso di cui andare orgogliosi e un punto di partenza per il futuro. Bravi a tutti e alla prossima stagione!

Fata Roba Fusignano Fresk’o San Lazzaro 58-53 (11-14; 23-27; 43-40)

Punteggi individuali - Fata Roba: Lugaresi 4, Montanari 17, Baldini ne, Scardovi 8, Capucci ne, Berardinelli, Nigro 2, Bucchi 6, Vecchi 18, Pelliccia, Zanzi 3. All. Ortasi – San Lazzaro: Nannoni 4, Canellini 1, Venturoli 9, Lollini, Guidetti 4, Pascoli 15, Zanaroli, Corradini 3, Calegari 15, Fornasari 2, Fiordalisi, Minoccheri ne. All. Pavarelli.

#Promozione201819

60 views

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano