I Div: Sorpasso finale contro i Warriors

Sudata vittoria per i ragazzi di coach Ortasi che battono per 52-48 i Warriors di Ravenna al termine di una partita equilibrata.

All'andata l'Aronne Gardini aveva conquistato proprio contro i Warriors la sua prima vittoria esterna con un risicato 66-64, grazie a una prestazione esaltante di Scardovi, autore di 30 punti. Forse è proprio per questo che i Warriors scendono in campo col chiaro intento di rendere pan per focaccia e mettono subito la testa avanti nel punteggio grazie a tre bombe e quattro tiri liberi. L'Aronne Gardini, che coach Ortasi - che non può contare su Battaglia - schiera lungamente con un inedito quintetto pesante con Scolaro in ala piccola e Maestri in ala forte, difende forte ma in attacco spreca quanto di buono riesce a creare e chiude il primo quarto in svantaggio: 9-13.

Il secondo periodo è all'insegna dell'equilibrio: stavolta sono i padroni di casa, prima con Zanzi poi con Scardovi e Scolaro, a segnare da oltre l'arco dei 6,25 ma i ravennati, affidandosi alla buona vena di Bellanti e Principe, non cedono terreno e, anche se con scarti minimi, continuano a rimanere davanti nel punteggio. Il parziale di 15-15 manda le squadre al riposo lungo sul 24-28.

Alla ripresa del gioco, Scardovi comincia a ricalcare il copione dell'andata, facendo impazzire con le sue accelerazioni la difesa degli ospiti e guadagnando diversi viaggi in lunetta che gli fruttano un bottino nel quarto di 8 punti. Sull'altra sponda sono soprattutto Saiani e Leoni a replicare e il parziale 14-13 manda le squadra all'ultima pausa sul 38-41.

Nell'ultima e decisiva frazione l'Aronne Gardini pigia il piede sull'acceleratore e dopo quasi mezz'ora di inseguimento finalmente mette la freccia e sorpassa. È ancora una volta Scardovi, ben coadiuvato da Maestri autore di due preziosi cesti, a prendere per mano i suoi e a segnare 10 punti, conditi da una bomba che decide la partita. I Warriors, asfissiati dalla difesa dei locali, raccolgono appena due canestri su azione e il parziale di 14-7 decreta il 52-48 finale. Buona prova dell'Aronne Gardini che supera le difficoltà grazie alla duttilità che le permette di cambiare assetto e rotazioni, rinunciano a rapidità e soluzioni offensive in cambio di maggiori centimetri e pressione difensiva.

Aronne Gardini Basket 2001 - Warriors Ravenna 52-48

Punteggi individuali: Scolaro 3, Scardovi 23, Bezzi, Frabbi 2, Maestri 6, Nigro 3, Pelliccia 2, Kibir 4, Aguzzoni 1, Zanzi 8.

In piedi: Kibir, Maestri, Nigro, Ortasi (all.), Pelliccia, Aguzzoni, Bezzi.

In ginocchio: Scardovi, Scolaro, Zanzi, Montanari, Frabbi.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano