I Div: Primo stop a Faenza

22/11/2016

Prima sconfitta stagionale per gli uomini di coach Ortasi in casa del Futura Basket Faenza per 65-54.

 

Assente Scolaro sostituito da Miglioli all'esordio stagionale, l'Aronne Gardini si presenta in casa di una delle favorite del campionato per vendere cara la pelle e verificare il proprio stato di salute. I padroni di casa partono subito forte, colpendo da 3 punti e mettendo in campo quell'aggressività difensiva che i Fusignanesi riescono ad esprimere solo a tratti, specie nella copertura della transizione avversaria. Il diverso approccio costa agli ospiti uno svantaggio di 6 punti alla prima sirena, nonostante la prima frazione extralusso di Bucchi, capace di segnare 9 punti consecutivi, più di metà del bottino dei suoi.

 

Il secondo quarto comincia di nuovo con le bombe dei faentini, che portano il Futura Basket sul +9. L'Aronne Gardini però non si disunisce e, stringendo qualche vite in difesa, recupera parte del gap grazie alle conclusioni dalla grande distanza di Zanzi e a quelle più ravvicinate di Vecchi, concludendo in parità il periodo e guadagnando la via degli spogliatoi sul 34-28.

 

La ripresa del gioco segna il momento più difficile dei Fusignanesi: aggrediti dalla difesa ruvida dei manfredi, s'incaponiscono in penetrazioni velleitarie che ignorano i compagni smarcati, nella vana ricerca di fischi amici che, stante il clima quasi da playoff, tardano ad arrivare. Dall'altra parte Asani e Ramadahani affondano la lama e scavano un divario importante, un +19 a fine a quarto che sa tanto di partita già consegnata agli annali.

 

L'Aronne Gardini non ci sta, torna in campo per l'ultimo periodo decisa a farsi valere fino in fondo e finalmente sfodera quella durezza fisica e mentale che gli avversari avevano messo in campo dal primo minuto. Le maggiori collaborazioni portano a realizzazioni più distribuite e lo svantaggio viene lentamente limato, fino al -8 quando mancano tre giri di lancette. Ormai il nemico maggiore è il cronometro e il Futura ha buon gioco nel controllare il ritmo e portare a casa i due punti, concludendo il match sul 65-54.

 

L'Aronne Gardini ha mostrato di avere carattere quando, sotto nel punteggio, si è rimboccata le maniche e ha risalito la china, ma ha anche palesato qualche titubanza di troppo, come testimoniato dal fatto che ben cinque suoi giocatori non hanno commesso nemmeno un fallo. Una lezione su cosa serve per fare il salto di qualità necessario per giocarsela con le squadre più forti del campionato.

 

Futura Basket Faenza - Basket Aronne Gardini 2001 65-54 (21-15; 34-28; 56-35)

Punteggi individuali: Montanari 4, Scardovi 9, Zanzi 10, Miglioli 1, Mazzotti 3, Randi, Nigro 2, Maestri 4, Zanchini, Bucchi 10, Vecchi 12, Pelliccia.

 

In piedi: Pelliccia, Maestri, Nigro, Bucchi, Miglioli, Mazzotti, Vecchi.

In ginocchio: Zanzi, Zanchini, Scardovi, Montanari, Randi.

Please reload

Post recenti
Please reload

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano