CSI: Sconfitta ad Alfonsine

08/02/2017

La Bitways esce sconfitta dalla trasferta alfonsinese, giocando una partita speculare in tutto e per tutto rispetto all’andata. A Fusignano i nostri, dopo trenta minuti giocati male, avevano “girato” e vinto la partita con una fiammata nell’ultimo quarto, trascinati da un Cerfe in trance agonistica. Questa sera, come per una sorta di legge del contrappasso, hanno giocato bene per tre quarti, vanificando tutto a causa del black-out di inizio secondo tempo.

 

Si gioca nel nuovo e bellissimo palazzetto di Alfonsine. Quando arriva l’arbitro, si capisce che sarà una partita diversa dalle altre. Per la prima volta in stagione ci tocca Zavatta, il che significa partita veloce, pochi fischi e sopportare. Il problema è che i giovani della Bitways non sono abituati a questo tipo di trattamento e il tarlo del “non ci fischia nulla” fa presto a insinuarsi nelle loro teste. Eh… ragazzi miei, gli amatori sono anche questo, prima vi abituate meglio è!

 

In un primo quarto ad alto punteggio, i Boars sfruttano i chili di Augelli e Saccardi (14 punti in due) a cui i nostri fanno fatica a trovare le contromisure. Dall’altra parte i fusignanesi alternano bene i tiri da fuori al pick&roll. Le penetrazioni di Miglio sono un rebus per i padroni di casa. Nel secondo quarto le difese si fanno più aggressive e il punteggio si abbassa. All’intervallo il tabellone dice 36-30.

 

Il patatrac per la Bitways arriva ad inizio terzo quarto. Dopo il riposo (si fa per dire, visto che Zavatta fa sembrare la pausa più simile ad un time-out che all’intervallo lungo) i nostri sono ancora in stand-by. In difesa per le prime tre azioni guardiamo gli altri tirare (e segnare) coi piedi per terra, senza mettere nessuna pressione né sui passaggi né sul tiro. In attacco i primi tiri sono anche buoni, ma la palla non entra. Questo innesca un’ansia da prestazione che provoca una serie di azioni 1 contro 5 della serie “la vinco da solo”. Risultato, in un amen, dopo cinque minuti da incubo siamo a -20. Quando riusciamo a ritrovare gli equilibri, almeno in difesa, è troppo tardi. Magra consolazione la vittoria parziale nell’ultimo quarto.

 

Alfonsine Boars - Bitways Fusignano 65-40 (22-18; 36-30; 51-32)

Punteggi individuali: Cerfe 3, Mazzotti 2, Fiore 3, Ghesup 6, Pellicc 1, Miglio 10, Baro 2, Enri 2, Niki 16.

 

 

 

Please reload

Post recenti
Please reload

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano