IDiv: Due supplementari tengono la serie aperta

05/05/2017

Rocambolesca sconfitta degli uomini di coach Ortasi che sfiorano il successo esterno che avrebbe chiuso la serie contro i Tigers di Forlì.

 

Parte forte l'Aronne Gardini che sospinta da un sempre più decisivo Vecchi, autore dei primi 6 punti comprensivi di bomba, prende subito la testa della partita. Poi colpiscono dalla grande distanza Montanari e Scardovi mentre i forlivesi raccolgono bottino solo a cronometro fermo: 6 punti tutti dalla lunetta. La prima sirena suona sul 14-6 per gli ospiti.

 

La fuga non è perentoria come quella di gara1, anche perché i Forlivesi pressano a tutto campo fin dal primo minuto, l'arbitraggio consente molti contatti e a pagare dazio sono i giocatori veloci ma leggeri, in particolare Scardovi che non riesce ad avere lo stesso impatto dell'incontro precedente. Ci pensa quindi Montanari, e Randi con una bomba, a muovere il punteggio per l'Aronne Gardini mentre per i Tigers, che finalmente trovano canestri su azione, è soprattutto Bezzi a realizzare. Il parziale di 11-8 per i padroni di casa, manda le squadre al riposo con un 17-22 che rende bene l'idea di come le difese prevalgano sugli attacchi.

 

Alla ripresa delle ostilità, l'Aronne Gardini si fa trovare pronta: Montanari colpisce dalla grande distanza e Vecchi dalla media, quando si aggiungono anche Mazzotti (bomba di tabella) e Maestri, i Fusignanesi prendono 6 punti di vantaggio, nonostante la fiera opposizione di Palazzi, che sono un'enormità in una partita dal punteggio così basso.

 

Nell'ultimo quarto i Tigers giocano tutte le loro carte e con i canestri di Arpaia, Grossi e Plachesi rimontano mentre, nell'altra metà campo, ai giocatori dell'Aronne Gardini, che pure si costruiscono buoni tiri, improvvisamente si congelano le mani e sbagliano canestri su canestri. Ne consegue un parziale di 17-11 per i padroni di casa che conquistano il diritto a giocarsela ai supplementari.

 

Non basta un over time per dirimere la questione, ne servono due, durante i quali saltano tutti gli schemi e si gioca più di nervi che di testa e gambe: errori, grandi canestri, palle perse e anche qualche fallo su cui gli arbitri si sono ingoiati il fischietto caratterizzano il finale che permette ai forlivesi di gioire per il 65-63 a loro favorevole. Onore ai vincitori, la soluzione del giallo è rimandata a gara3.

 

Tigers Basket 2014 Forlì - Basket Aronne Gardini 2001 (6-14; 17-22; 34-40; 51-51; 56-56)

Punteggi individuali: Bucchi, Montanari 20, Lugaresi, Zanchini, Scardovi 8, Vecchi 22, Zanzi 1, Nigro 2, Mazzotti 3, Randi 3, Maestri 4.

 

In piedi: Ortasi (all.), Maesstri, Nigro, Mazzotti, Bucchi, Zanzi, Vecchi. In ginocchio. Lugaresi, Scardovi, Zanchini, Montanari, Randi.

 

Please reload

Post recenti
Please reload

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano