U18: Rimini di un altro pianeta

Troppo forti i Crabs Rimini che vincono senza difficoltà anche la gara di ritorno della fase ad orologio.

Ci sono alcune assenze importanti tra le fila dei ragazzi di coach Ortasi, come Cerfeda, Fiorentini e Nacca, ma non sarebbe cambiato molto di fronte alla formazione del capoluogo di provincia, storicamente uno dei settori giovanili più importanti d'Italia, che potrebbe tranquillamente partecipare, senza sfigurare, a campionati più competitivi. Non a caso, il primo quarto mette subito in chiaro come stanno le cose, coi padroni di casa che schizzano immediatamente su vantaggi consistenti, chiudendo il primo quarto con un 30-8 che non ammette repliche.

Nei quarti successivi la superiorità dei padroni di casa è solo meno schiacciante, perché i Fusignanesi, ripresisi dallo shock, si organizzano meglio in difesa ma la fisicità dei rivieraschi è decisamente superiore, e la partita scivola via tranquillamente per i riminesi che aumentano progressivamente il vantaggio fino a superare i 40 punti di vantaggio, nonostante un ultimo quarto insolitamente poco produttivo per loro, appena 6 punti contro i 9 dell'Aronne Gardini. Finisce 73-33 per i Crabs.

Crabs Rimini - Basket Aronne Gardini 2001 73-33 (30-8; 47-16; 67-24)

Punteggi individuali: Ricci, Baldini 15, Minguzzi, Trofarello 4, Capucci S. 2, Trancossi, Ferrini, Hamdaoui 4, Capucci M., Civerra 2, Pelliccia 6.

Minguzzi, Ferrini, Pelliccia, Capucci M., Hamdaoui, Civerra, Trancossi, Trofarello, Capucci S., Ricci, Baldini.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano