Promo: Espugnato il PalaBubani!

11/12/2017

Bella vittoria al PalaBubani per il Fata Roba Fusignano, al termine di una partita in cui i Fusignanesi hanno messo in campo tutto quello che avevano, come piace a coach Ortasi.

Nonostante i problemi fisici - anche stasera capitan Montanari incerottatoMazzotti appena rientrato da un fastidioso infortunio e con poco allenamento nelle gambe - se l’atteggiamento sarà sempre quello visto in questa serata faentina, nulla è precluso ai Fusignanesi.

 

La fiducia guardando la classifica non è molta, il Basket Project parte favorito ma gli ospiti cominciano forte. La difesa è aggressiva al punto giusto e Faenza fatica a trovare buoni tiri. In attacco arrivano i canestri in penetrazione di Scardovi e le bombe di un chirurgico Montanari. Ma il calo di attenzione e fiducia è uno scotto che prima o poi va pagato: basta un piccolo passaggio a vuoto e, a metà quarto, i Fusignanesi dilapidano in un amen il vantaggio di 7-8 punti accumulato con tanta fatica permettendo agli avversari di ritornare in parità.

 

Stessa scena nel secondo periodo. Il Fata Roba vola in doppia cifra di vantaggio grazie a una difesa che mette la museruola ai padroni di casa e ai canestri di Vecchi e Mazzotti. Ma appena il Faenza imbastisce una difesa aggressiva, frutto più della disperazione che di una scelta tattica precisa, ecco che gli ospiti vanno in tilt. L’ansia prende il sopravvento e arrivano palle perse a ripetizione che regalano canestri facili ai padroni di casa che recuperano fino al -1, prima che la bomba di Mazzotti fissi il punteggio sul 30-34 alla pausa lunga.

 

Il secondo tempo è una lotta in trincea. La partita si decide nella metà campo difensiva del Fata Roba. Quando prevale la difesa ospite, arrivano tante palle perse per i padroni di casa. Quando salta l’ultimo aiuto o un taglia fuori ospite, ecco che i Faentini dominano al rimbalzo in attacco e arrivano canestri su seconde opportunità. In ogni caso il punteggio della partita crolla. Dopo 4’ del terzo quarto le due squadre hanno messo a referto un solo misero punto. Ogni canestro dal campo equivale ad un “gol” ea ll’ultima pausa il Fata Roba è ancora avanti di 1.

 

Un assolo di Catani (per lui 12 punti consecutivi a cavallo degli ultimi due quarti) regala il primo e massimo vantaggio ai padroni di casa (46-42 a 8’ dalla fine). Solito copione da ultimo quarto per i Fusignanesi? Questa volta no. Gli ospiti non mollano di un centimetro in difesa e Faenza non segnerà più dal campo negli ultimi 8’. Due bombe di Scardovi e Montanari riportano avanti il Fata Roba. Entra Miglioli che porta alla causa fusignanese 6 preziosissimi punti di pura esperienza. Faenza ha più volte il tiro buono per impattare la partita. Ma gli esterni sparano a salve. Sotto il tabellone fusignanese succede di tutto. Zanzi e Maestri non si fanno pregare a prenderle e a darle, e dominano a rimbalzo. Nell’ultimo minuto, il fallo sistematico dei padroni di casa gioca a favore degli ospiti che non sbagliano dalla lunetta e allungano fino all’ultima sirena. Da segnalare il giovane Pelliccia che tiene il campo tutto il quarto quarto con buona personalità , un invito a lui e a tutti gli altri under18 aggregati ad allenarsi ancora più forte consapevoli della fiducia riposta in loro da coach Ortasi.

 

Basket Project Faenza - Fata Roba Fusignano 48–57 (14-20; 30-34; 41-42)

Punteggi individuali - Basket Project: Troni 10, Grandolfi 2, De Lorenzi ne, Dal Monte, Biancoli 5, Catani 17, Pantani 6, Polloni, Morsiani 8, Gregori ne, Fabbri. All. Ragazzini - Fata Roba: Lugaresi ne, Montanari 12, Pelliccia 1, Scardovi 10, Zanzi, Zanchini ne, Maestri 4, Bucchi 3, Vecchi 10, Miglioli 8, Kibir 3, Mazzotti 6. All. Ortasi.

 

In piedi da sinistra: Ortasi (all.), Vecchi, Miglioli, Maestri, Bucchi, Kibir, Mazzotti, C.A. Pelliccia, Dragoni (all.) - In ginocchio: Montanari, Zanchini, Lugaresi, Scardovi, Zanzi.

 

Please reload

Post recenti
Please reload

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano