U18: Piegato il Castel S. Pietro

Inarrestabile l’Under 18 di coach Ortasi vincente, ancora una volta in casa, contro la Pallacanestro San Pietro. Una partita a due facce nella quale i Fusignanesi rimangono sempre avanti sul punteggio ma che, a partita già quasi acquisita, rischiano di riportare gli ospiti in gioco. Nella squadra dei padroni di casa tornano a disposizione tutti i classe 2000 anche se Capucci risulta un po’ acciaccato per problemi alla caviglia.

Nonostante i problemi fisici, rimediati in allenamento, Capucci è ugualmente nel quintetto titolare, giusto rischiare? Ebbene sì! La mossa di Ortasi, azzardata ma azzeccata allo stesso tempo, premia i Fusignanesi che, dopo un inizio a rallentatore e sotto di punti nel parziale, grazie alla mano fatata dell’essenziale Capucci, a segno con 4 triple di fila, riescono a ribaltare il punteggio. Ad affondare il colpo ci pensa anche un intraprendete Baldini, con altri 6 punti. Dalla parte opposta del campo gli ospiti incassano il colpo e non riescono più a trovare la via del canestro.

Nel secondo quarto la musica non cambia e neanche il parziale, visto un 20 a 8 identico al precedente. Ormai i padroni di casa giocano sul velluto, entrano in partita anche i lunghi Hamdaoui e Cerfeda, rispettivamente a segno con 6 e 9 punti. Solo le sbavature difensive permettono agli ospiti di mettere a referto 8 punti, in evidenza Sinani con 4.

A fine primo tempo la partita sembra ormai indirizzata, col risultato di 40 a 16.

Nel terzo periodo inizia un’altra partita per entrambe le squadre, gli ospiti escono dagli spogliatoi rivitalizzati e concentrati, mentre i padroni di casa sembrano spenti e fiacchi.

I 10 punti di Impastato colgono impreparati i Fusignanesi che, vedendo rientrare gli avversari in partita, si rimboccano le maniche e attaccano a testa bassa riuscendo a riequilibrare il quarto. Entrambe le compagini continuano ad attaccare e segnare, contro difese ormai troppo distratte. Il parziale di 25 a 27 riassume il veloce e divertente periodo.

Torna in campo, nell'ultimo quarto, il Selene Basket pimpante e scattante del primo tempo, con l'approccio decisivo per chiudere definitivamente la partita che sembra non finire mai. Gli ospiti ormai stanchi e stremati dagli sforzi del precedente periodo non riescono più a tenere il campo e cedono ai locali che continuano a segnare e difendere, con incisività, fino all’ultimo minuto. Il risultato finale è un netto 85 a 50.

Selene Basket S. Agata - Pallacanestro Castel San Pietro 2010 85-50 (20-8; 40-16; 65-43)

Punteggi individuali - Selene: Ricci 2, Baldini 12, Minguzzi 2, Capucci 14, Trancossi 5, Ferrini 1, Nacca 7, Hamdaoui 12, Cerfeda 16, Valgimigli 5, Civerra 4, Pelliccia 5. All. Ortasi - Castel S. Pietro: Davalle 11, Rossi 5, Sinani 10, Grandi 2, Baroni, Chiesa, Tassinari, Veronesi 5, Impastato 10, Zanesi 7. All. Laterza.

Da sinistra in piedi: Pelliccia, Civerra, Trancossi, Hamdaoui, Cerfeda, Minguzzi, Ortasi (all.). In ginocchio: Ferrini, Nacca, Valgimigli, Ricci, Capucci, Baldini.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano