Promo: Al Massa lo scontro salvezza

06/02/2018

A Fusignano va in scena un vero e proprio scontro salvezza, in un clima da derby, tra due squadre (e due tifoserie) che si conoscono molto bene per i tanti confronti degli anni passati a livello di Prima Divisione e Campionato Amatori. Alla fine la spunta il Massa Basket che raggiunge in classifica i Fusignanesi e di fatto li supera, avendo ribaltato la differenza canestri rispetto all’andata.

 

Nel primo quarto partono meglio gli ospiti: i tiri dalla media distanza di Gian Maria Asioli (6 punti consecutivi) alternati alle penetrazioni dei piccoli sono un rebus incomprensibile per la difesa dei padroni di casa. Per contro il Fata Roba fatica tantissimo a trovare la via del canestro, col solo Scardovi efficace con le sue penetrazioni “uno contro tutti”. Alla prima pausa gli ospiti sono a +7.

 

Nel secondo quarto coach Ortasi mischia un po’ le carte cambiando più volte la difesa. Ne scaturisce un parziale di 8-0 con il primo sorpasso dei Fusignanesi (18-17). Ma i padroni di casa soffrono tantissimo la difesa aggressiva dei Massesi: capitan Montanari ha le polveri bagnate, gli altri esterni non riescono a sfruttare gli spazi per le penetrazioni e i lunghi sotto non vedono una palla che sia una. Appena Massa si sblocca da fuori con 3 bombe consecutive, arriva il controsorpasso, fino al +5 ospite alla pausa lunga.

 

Nel secondo tempo il punteggio si abbassa ancora. I Fusignanesi, grazie alla difesa e trovando 10 minuti di buona distribuzione dei tiri in attacco (6 uomini a referto nel quarto) in cui si registrano le triple di Montanari e Berardinelli che sono come acqua nel deserto, recuperano fino al -1 all’ultima pausa.

 

L’ultimo quarto inizia con una grande azione di Scardovi che frutta il canestro del sorpasso per il Fata Roba, più fallo antisportivo subito che fa esplodere il pubblico di casa. Che sia la svolta della partita? Si, ma per gli ospiti: per 7 lunghi minuti i padroni di casa non segnano più un punto che sia uno e, come tante volte visto in questa stagione, nel momento di affanno, mollano anche in difesa. Il Massa non fa nulla di che ma ora le penetrazioni insistite fruttano canestri facili e tanti viaggi in lunetta. Gli ospiti, guidati da Pinardi e Mattia Asioli (22 punti in due nell’ultimo quarto) allungano lentamente quanto inesorabilmente portando a casa una pesantissima vittoria in chiave salvezza.

 

Fata Roba Fusignano – Massa Basket 2010 47-64 (10-17; 24-29; 38-39)

Punteggi individuali - Fata Roba: Lugaresi n.e., Montanari 9, Baldini, Scardovi 15, Zanchini n.e., Zanzi 2, Berardinelli 4, Nigro 2, Maestri 5, Bucchi, Vecchi 8, Pelliccia. All. Ortasi - Massa: 

Ugolini 4, Lo Monaco, L. Berardi 8, Guardigli 7, R. Berardi, M. Asioli 15, Pinardi 13, G. Asioli 10, Valenti 1, Pongolini 2, Guidarini, Bertini 4. All. Tagliavini.

 

 In piedi, da sinistra. Berardinelli, Pelliccia, Maestri, Nigro, Bucchi, Vecchi, Ortasi (all.)

In ginocchio: Baldini, Montanari, Lugaresi, Zanchini, Scardovi, Zanzi.

Please reload

Post recenti
Please reload

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano