Promo: Ancora un finale amaro

Bella partita in quel di Fusignano, con i padroni di casa che giocano alla pari per 40’ con i più quotati avversari. Alla fine di una gara ad alto ritmo e ad alto punteggio, con entrambe le squadre ispirate al tipo da fuori (alla fine saranno 18 le bombe complessive a segno), la spuntano i Ravennati che continuano la loro corsa verso i playoff mentre per il Fata Roba la classifica si fa sempre più complicata.

Ospiti che si presentano con una formazione in gran parte modificata rispetto all’andata e con la spauracchio Zudetich (tanti anni tra i professionisti e fresco campione del mondo over 40 con la nazionale italiana) sotto i tabelloni. L’inizio partita invece, rispecchia molto quanto già visto in quel di Ravenna. Fusignanesi che faticano a entrare in partita e ospiti che fanno quello che vogliono in attacco, giocando in contropiede e dominando al rimbalzo, trascinati da un Vistoli on fire (10 punti nel primo quarto). Il CRAL raggiunge rapidamente il vantaggio in doppia cifra. Coach Ortasi prova a mescolare le carte ruotando i suoi che poco alla volta si sbloccano. Quando alla prima pausa il tabellone dice solo -4 per i padroni di casa è tutto grasso che cola.

Il secondo quarto dei Fusignanesi è forse uno dei migliori visti in questo campionato: le rotazioni difensive procurano rimbalzi e palle recuperate; in attacco i padroni di casa riescono a giocare in velocità e, guidati da Zanzi in versione “assist-man” (7 assistenze per lui nel solo primo tempo), trovano il canestro con continuità e chiudono il primo tempo in vantaggio.

L’inizio del terzo quarto è ancora favorevole al Fata Roba che continua a macinare gioco. I Ravennati, per contenere tanta esuberanza, non trovano altro modo che commettere fallo (con tecnico incluso) e si ritrovano presto in bonus. Al 23’ il tabellone dice 52-42, massimo vantaggio per i padroni di casa. Paradossalmente è forse questo il momento in cui i Fusignanesi perdono la partita. Senza un motivo apparente, anziché chiudere la partita sembrano accontentarsi. Forse un calo di concentrazione, forse saltano fuori i soliti limiti a gestire certi momenti della partita, ma quelli del Fata Roba a poco a poco si innervosiscono, calano il ritmo giocando il tipo di partita a metà campo che piace agli ospiti. Il CRAL non aspettava altro e, facendo fruttare anche i tanti tiri liberi concessi dagli arbitri, senza far nulla di che rientra in partita. A fine terzo quarto la partita è di nuovo in equilibrio.

All’inizio dell’ultimo quarto gli ospiti scappano avanti grazie a 8 punti consecutivi di Morigi. I Fusignanesi rimangono sempre in scia, sotto di 4-6 punti, ma oramai il momento magico è passato e non riescono mai a colmare il gap. Alla fine vincono gli ospiti, come da pronostico della vigilia e ai Fusignanesi resta il rammarico di un’altra partita giocata alla pari fino all’ultimo, ma alla fine persa.

Fata Roba Fusignano - CRAL Mattei Ravenna 76-82 (16-20; 43-39; 61-62)

Punteggi individuali - Fata Roba: Lugaresi n.e., Montanari 26, Scardovi 10, Zanchini, Zanzi 5, Berardinelli 2, Nigro 4, Maestri 6, Bucchi 6, Vecchi 15, Miglioli 2, Pelliccia. All. Ortasi - CRAL Mattei: Gigante 2, Bruni, Piani 7, Tocchi 16, Bellanti 3, Vistoli 21, Cirillo 16, Zudetich 4, Morigi 13. All. Casciello.

Da sinistra inpiedi: Berardinelli, Miglioli, Maestri, Nigro, Pelliccia, Bucchi, Vecchi, Ortasi (all.).

In ginocchio: Montanari, Zanchini, Lugaresi, Scardovi, Zanzi.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano