Promo: Altra vittoria sul filo di lana ad Ozzano

Non c’è due senza tre! Oramai è proverbiale l’esito in volata delle trasferte del Fata Roba: se la partita è tirata punto a punto, alla fine la vincono i ragazzi di Coach Ortasi. Dopo Castel San Pietro e San Lazzaro, l’ultima vittima della squadra fusignanese è l’Ozzano.

Di sicuro, il ‘killer-instinct’ della stagione 2018-19 è l’arma in più di quest’anno, segno che il gruppo ha fatto un bel passo avanti dal punto di vista mentale rispetto al’anno scorso.

Si gioca nello storico PalaGira, tanta roba per una partita di Promozione. Gli ospiti mettono in campo un’ottima prestazione difensiva fin dall'inizio, peccato manchi un po' di malizia sulle palle sporche, con qualche rimbalzo offensivo di troppo concesso agli avversari. Il peggio di sé i Fusignanesi lo mostrano nella gestione dei possessi in transizione, con tante palle perse (saranno più di venti alla fine) sull'ultimo passaggio.

Per contro l’Ozzano va a sprazzi, prendendo quello che il Fata Roba gli concede. Il risultato è un primo tempo punto a punto. Per i padroni di casa da segnalare le prestazioni di Martelli e Marcato, per gli ospiti è Zanzi a far male con i suoi isolamenti su un quarto di campo o in post basso.

L’inizio del terzo quarto sembra presentare il conto agli ospiti per quanto sprecato nei primi 20’: l’attacco si inceppa, con solo 2 canestri dal campo (su 13 conclusioni) a cui si aggiungono ben 9 palle perse. Per fortuna la difesa tiene e all'ultima pausa Il Party&Sport è avanti solo di 8 lunghezze.

L’ultimo quarto è un copione già visto per il Fata Roba. Guidati da un capitan Montanari "on fire" da 13 punti nel periodo, i Fusignanesi iniziano una lenta quanto inesorabile rimonta. I ragazzi di coach Ortasi non fanno una piega quando vanno presto in bonus concedendo tanti tiri liberi all’Ozzano. Men che meno quando Nigro e lo stesso Montanari devono uscire per falli. Berardinelli e Zanzi alzano un muro in difesa e la bomba di Lugaresi al 38’ spacca in due la partita. I time-out chiamati da coach Simeone per disegnare i giochi speciali sulla rimessa non sortiscono l’effetto sperato per i bolognesi. I padroni di casa non segnano più, gli ospiti non tremano dalla lunetta e portano a casa la loro seconda vittoria consecutiva in trasferta.

Party&Sport Ozzano – Fata Roba Fusignano 58-62 (17-15, 33-32, 46-38)

Punteggi individuali - Ozzano: Marco Carelli 3, Matteo Carelli 5, Margelli, 4, Fabbri 2, Marcato 15, Avallone 5, Malossi, Zerbini 3, Lazzari 6, Passatempi 4, Martelli 11, Bertarelli. All. Simeone - Fusignano: Lugaresi 4, Montanari 22, Scardovi 5, Dalla Malva 2, Capucci, Berardinelli 10, Nigro, Vecchi 6, Pelliccia 4, Zanzi 9. All. Ortasi.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano