Promo: Netta sconfitta contro Faenza

È durato poco il sogno per il Fata Roba e i suoi tifosi di poter scalfire la corazzata del Basket Project Faenza, imbattuta e (per ora) imbattibile in questa stagione con 13 vittorie su 13 dopo quella di stasera.

L’illusione dura poco meno di 5’, quando coach Alfieri è costretto a chiamare time-out. Il tabellone dice 11-7 per i padroni di casa, con Dalla Malva che deve andare in lunetta per 2 tiri liberi e possesso a seguito dell’antisportivo fischiato a Dal Monte. L’inizio dei Fusignanesi è stato sontuoso, con 5 uomini già a referto, una difesa aggressiva e la palla in attacco che gira a meraviglia. Dall'altra parte lo spauracchio Santo è già in panchina con 2 falli a carico.

In teoria i 60” del time out sono ben poca cosa rispetto alla preparazione della partita fatta per tutta la settimana, ma al rientro in campo cambia tutto, quasi che i giocatori si fossero scambiati le maglie. I Faentini resettano tutto registrando i meccanismi del proprio gioco a partire dalla difesa, mentre il Fata Roba si sgonfia di colpo. Il viaggio in lunetta frutta un solo punto e il possesso seguente una palla persa.

I successivi 10’ a cavallo dei primi due quarti, saranno un calvario per i Fusignanesi con appena 1 punto a referto. Gli uomini di Coach Ortasi prendono anche tiri aperti, ma si dimenticano di far circolare la palla e questo va a discapito del ritmo, dell’energia e della fiducia di tutto il loro gioco. Al 15’ il tabellone dice 13-22 per gli ospiti, che operano il sorpasso grazie ai canestri di Zambrini e tre bombe di Boero. Bisogna aspettare oltre 5’ nel secondo quarto per il primo canestro dal campo del Fata Roba con Capucci. Quando poi sul finire del primo tempo cala anche la difesa dei Fusignanesi, il Faenza opera il break che chiude virtualmente la partita grazie a 9 punti consecutivi di Santandrea.

Il secondo tempo è buono solo per rimpinguare lo score personale dei giocatori ospiti e per testare le rotazioni e dar spazio ai panchinari per entrambi gli allenatori. Per il Faenza continua la marcia trionfale in questo campionato. Per il Fata Roba una sconfitta col rimpianto di non essersela giocata fino in fondo con cotanto avversario, soprattutto dopo il promettente inizio, ma anche la consapevolezza che i punti decisivi per la propria classifica arriveranno dai prossimi incontri.

Fata Roba Fusignano - Basket Project Faenza 51-88 (13-17, 22-39, 37-61)

Punteggi individuali - Fusignano: Lugaresi 2, Montanari 13, Scardovi 8, Dalla Malva 4, Zanchini, Capucci 5, Berardinelli 6, Nigro 5, Vecchi 6, Pelliccia, Zanzi 2. All. Ortasi - Faenza: Santo 22, Boero 24, De Lorenzi 3, Dal Monte, Zambrini 9, Picone 1, Santandrea 16, Ragazzi 5, Pantani, Morsiani 8. All. Alfieri.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano