Promo: Sconfitta a Castel San Pietro

Il Fata Roba cede nettamente alla distanza dopo aver fatto partita pari per i primi 30 minuti.

Alla fine viene premiata l’intensità, l’energia e l’entusiasmo dei padroni di casa, una banda di ragazzini under 20 in cui i senatori, si fa per dire, sono due ragazzi classe 1998.

Pronti via e i Castellani scattano prima dai blocchi: tanti rimbalzi offensivi, 7 uomini a referto nel primo quarto e tanta pressione difensiva sugli esterni che mette fretta e toglie lucidità agli ospiti che, per contro, mettono solo tre canestri dal campo nei primi 10’.

Il trend si conferma all'inizio del secondo quarto e ben presto i Termali raggiungono la doppia cifra di vantaggio. Poi qualcosa cambia. I ragazzi di coach Ortasi cominciano a leggere la difesa avversaria e con un po' più di pazienza e qualche gioco alto-basso trovano sempre più spesso l’uomo libero per un buon tiro. Guidati da capitan Montanari con 9 punti nel periodo, i Fusignanesi rientrano in partita chiudendo il primo tempo sotto solo di 5 lunghezze.

Alla ripresa del gioco si ha la conferma che l’inerzia della partita sia cambiata: ora è la difesa ospite a mettere ansia agli avversari, in attacco arrivano 8 punti consecutivi di Vecchi - saranno anche gli unici - e il Fata Roba mette la freccia per sorpassare e allungare fino al 32-38 al 25’. Ma quando i Fusignanesi sembrano aver trovato la rotta giusta, improvvisamente perdono la bussola e con essa il controllo della partita: una serie di attacchi un po' pretestuosi non fruttano punti e i padroni di casa rientrano piano piano nel punteggio fino a chiudere il quarto addirittura avanti di 2.

Negli ultimi 10’ non c’è storia. Il Castello segna tre bombe consecutive mentre il Fata Roba commette solo falli senza più vedere il canestro, il divario ritorna in doppia cifra, ed è Game Over. Coach Ortasi prova a ruotare i suoi, ma i ragazzi non ne hanno più e trasudano nervosismo da tutti i pori. Altra brutta serata al tiro per il Fata Roba con solo il 28% dal campo, ma soprattutto troppi alti e bassi all'interno della stessa partita. Ora arriva la pausa del ponte di Ognissanti che sarà utile per togliere un po' di tossine dovute alle tre sconfitte consecutive e preparare al meglio le prossime due partite casalinghe.

Castel San Pietro - Fata Roba Fusignano 62-45 (16-10; 30-25; 42-40)

Punteggi individuali – CSP: Landini, Zuffa 12, Righi, Dal Pozzo 3, Turrini 11, Trivisonno ne, Creti 8, Curti 4, Cavina 9, Zaniboni 7, Pontrelli 1, Monsanelli 7. All. Creti - Fata Roba: Lugaresi, A. Montanari 12, M. Montanari 1, Scardovi 5, Dalla Malva 4, Melandri, Zanzi 2, Berardinelli 4, Nigro 2, Vecchi 8, Pelliccia 7. All. Ortasi.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano