CSI: Sudata vittoria sugli Hacker

03/01/2020

Dopo la bella prova a San Pietro in Vincoli che ha finalmente smosso la classifica, la Bitways torna tra le mura amiche affrontando gli Hacker Ravenna.

 

I Fusignanesi sembrano ancora godere degli effetti della prima vittoria e partono forte alzando subito il ritmo a tutto campo come richiesto da coach Scolaro, il primo quarto parla chiaro, 17-7 il parziale con uno Zanchini on fire che mette a referto 9 punti in un amen.

 

Troppo bello per essere vero? Purtroppo sì, nella fase centrale della partita gli amatori di Fusignano abbassano la guardia, cosa che causa sempre guai enormi. Col ritmo più basso e la difesa troppo poco aggressiva, gli ospiti ravennati ne approfittano colpendo ripetutamente con semplici pick&roll da prima con l’immortale Badiali (7 punti per lui nel secondo quarto) e poi con Betti (6 nel terzo quarto). I parziali sono 7-11 e 11-14, il tabellone quando mancano gli ultimi 10 minuti dice 35-32.

 

Anche se, nonostante tutto, sono  ancora in vantaggio, i padroni di casa sono molto nervosi, l’attacco non riprende ritmo ma almeno la difesa ricomincia a dare segni di vita. Nel momento in cui c’è bisogno di una scossa si accende Negri, prima ruba palla e scatena Cerfeda in contropiede poi, si mette in proprio, segna 8 punti (2 bombe!) godendo finalmente di un ritrovato gioco corale. La partita di chiude definitivamente sulla bomba di Capucci che fissa il +10 per il 49-39 finale. Seconda vittoria per la Bitways, punti importanti in classifica che servono a preparare al meglio il prossimo impegno, ancora in casa contro Russi.

 

Bitways Fusignano – Hacker Ravenna 49-39 (17-7; 24-18; 35-32)

Fusignano: Ferrini 3, Valgimigli , Cerfeda 6, Zanchini 11, Deggiovanni, Ricci 4, Pelliccia 9, Capucci 5, Minguzzi, Baroni, Negri 11. All. Scolaro. - Hacker: Beffa, Fabbri, Dallatomasina 4, Donati, Badiali 15, Medri 7, De Laurentis 6, Betti 5, Montanari 2.

 

 

 

 

Please reload

Post recenti
Please reload

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano