U16: Thrilling al PalaFuso!

Partita al cardiopalmo ieri al PalaFuso, conclusasi con una vittoria davvero sudatissima per i ragazzi di coach Ortasi contro i Villanova Tigers, che hanno avuto la meglio per 50-48 dopo 40 minuti vibranti di emozioni.

I fusignanesi si presentano in campo privi di capitan Baldini, ai box per un infortunio, a cui, dopo appena un minuto, si aggiunge il problema di falli di Nacca, l'uomo deputato a sostituirlo. Coach Ortasi, anche per tutelare il centro Hamdaoui e in considerazione della maggior stazza degli ospiti che giocano con tre lunghi, schiera i suoi a zona, mossa che sortisce i suoi effetti e che permette al lungo di casa, con 4 canestri consecutivi, di portare i suoi in vantaggio per 15-14 alla prima sirena.

Il secondo periodo conferma la validità della tattica dell'Aronne Gardini che, con un Capucci che comincia a fare male anche da oltre l'arco dei tre punti, porta al miglior momento dei locali che si portano in vantaggio di 8 punti, prima di una parziale rimonta degli ospiti che manda le squadre alla pausa lunga sul 26-21.

La musica cambia nella ripresa. Hamdaoui ha difficoltà ad arginare da solo i più numerosi pari ruolo avversari e commette un grappolo di falli in un minuto, costringendo coach Ortasi a richiamarlo in panchina per preservarlo per il finale. L'Aronne Gardini deve chiedere, per l'ennesima volta, gli straordinari all'ala Pelliccia in un ruolo non suo e alla vena realizzativa di Cappucci. Gli ospiti, nonostante la zona avversaria ne limiti l'arma prediletta che è il contropiede ma approffittando dei problemi di falli anche di Pelliccia, cominciano a farsi minacciosi, portandosi più volte ad appena un punto di ritardo, senza però riuscire a operare il sorpasso.

Nell'ultima frazione torna in campo Hamdaoui ma ormai i Tigers sentono l'odore del sangue e non mollano la presa. A 5' dalla fine il centro di casa esce per falli e rimane il solo Pelliccia, con quattro penalità sul groppone, a reggere l'urto col pacchetto dei lunghi ospiti. A 4' dal termine i Tigers mettono per la prima volta la testa avanti nel punteggio, segnando il canestro del 41-42 e per l'Aronne Gardini sembra l'inizio della fine. Ortasi chiama in panchina uno stremato Capucci e mette in campo Nacca che, fin lì poco incisivo, segna il canestro del controsorpasso, ma la partita rimane punto a punto. Il Capucci riposato che rientra in campo dopo un minuto sembra rinato e segna in rapida successione i due canestri che spaccano la partita a un minuto dalla fine. Ora gli ospiti hanno il loro maggior nemico nel poco tempo residuo ma, complice l'unico fallo finora commesso, non riescono a mandare in lunetta gli ospiti: la partita termina coi cinque avversari che braccano inutilmente Capucci in palleggio per fermare il cronometro.

Aronne Gardini Basket 2001 - Villanova Tigers 50-48

Punteggi individuali: Civerra 2, Minguzzi, Valgimigli, Capucci 12, Trancossi 9, Ferrini 2, Nacca 7, Destefani, Pelliccia 3, Hamdaoui 15.

Grande prova di carattere e vittoria risicata per i rimaneggiati ragazzi di coach Ortasi.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano