top of page

DIVREG: Basket Project schiantato nel finale

Altra prova di forza della Bitways che vince largamente contro i giovani (praticamente una formazione Under19 più pochi fuori quota quasi coetanei) del Basket Project Faenza che però mostrano significativi miglioramenti rispetto alla gara d'andata in cui avevano perso di 50 punti.


La vittoria è stata meno agile per i padroni di casa di quanto non racconti il punteggio finale. Cominciano bene i Fusignanesi che sono privi di lunghi di ruolo ma dall'altra parte non ci sono giocatori di particolare stazza a impensierirli, difatti dominano a rimbalzo nonostante schierino quintetti imbottiti di playmaker e guardie. Il primo quarto è ad alto ritmo, con i locali che mettono a segno ben 7 triple (un paio ciascuno da parte di Bertazzoli, Lugaresi e Scardovi) e schizzano subito in testa con un vantaggio che raggiunge presto la doppia cifra, nonostante l'opposizione di Zoli e De Luca sull'altra sponda. Il primo quarto si chiude sul 33-21.


Il secondo periodo vede i ritmi abbassarsi un po' ma si vede comunque un bel basket, con due squadre che in attacco corrono e in difesa mordono. Ha ancora la meglio la squadra di casa, in cui si distinguono Scardovi e Pelliccia, mentre gli ospiti mettono punti in carniere soprattutto dalla lunetta. Il parziale di 18-15 consente ai Fusignanesi di andare alla pausa lunga con un vantaggio rassicurante: 51-36.


Ma, come già detto, gli ospiti non sono gli arrendevoli avversari della partita di andata. Al rientro dagli spogliatoi sfoderano tutta la loro grinta e, capitanati da Albonetti che comanda le operazioni ma non disdegna di mettere punti, danno del filo da torcere gli uomini di coach Negri, arrivando a toccare il -10 prima che alla terza sirena il divario venga riportato a +13 sul 63-50.


Nell'ultima frazione avviene il crollo, di schianto, dei Faentini che tutto d'un tratto non vedono più il canestro, segnando appena due canestri su azione e nessun tiro libero. Dall'altra parte invece la mira non fa difetto e, sotto la guida di un Baroncini assoluto padrone del campo, vanno ripetutamente a segno Randi, Bertazzoli e Pelliccia, confezionando un parziale di 23-4 che fissa il punteggio sull'86-54 finale, fin troppo punitivo per i giovani allenati da coach Vespignani. Per la Bitways una vittoria che le consente di mantenere la testa della classifica in coabitazione con l'AICS Junior Basket di Forlì.


BITWAYS FUSIGNANO - BASKET PROJECT FAENZA 86-54 (33-21; 51-36; 63-50)

Bitways: Lugaresi 8, Montanari 1, Scardovi 16, Babini 5, Randi 12, Bertazzoli 17, Baroncini 14, Salvatori, Pelliccia 9, Medri 4, Secchiari. All. Negri.

Basket Project: Zoli 12, Vespignani, Chiarini 2, Albonetti 15, Fortuna 1, De Luca 12, Aloisi 1, Troni 9, Calderoni, Frattini 2, Meneghini. All. Vespignani.




Comments


Post recenti
bottom of page