In ricordo di Bongio


Il week end scorso si è svolto un piccolo evento che testimonia di che pasta sono fatte certe persone. Sabato, alla presenza del sindaco Nicola Pasi e della preside Carla Solaini, sono stati inaugurati una piastra in cemento con un campetto da basket, un piccolo campo da calcio e uno da pallavolo, all'interno del giardino della Scuola Elementare L. Battaglia di Fusignano.

Ordinaria amministrazione, potreste pensare. Invece no, perché i fondi per la costruzione di queste strutture non piovono dall'alto di un qualche ente pubblico, ma dalle tasche, e soprattutto dal cuore, della famiglia Bongiovanni, colpita dalla prematura scomparsa di Gianluca, che ha lasciato affranti tutti quanti lo conoscevano in città. Jonny e gli altri familiari, toccati dall'affetto dimostrato dai Fusignanesi, hanno voluto lasciare qualcosa in suo ricordo, che comprendesse i giovani e lo sport, valori a cui teneva molto. È così che l'idea concepita dalla Consulta dei Ragazzi, il cui presidente è Giovanni, un nostro giovane atleta, è stata proposta alla famiglia Bongiovanni che l'ha subito fatta sua.

Giusto il tempo necessario per ottenere le necessarie autorizzazioni e la struttura è stata approntata, in tempo per la festa della scuola di fine anno. Il battesimo delle nuove strutture è continuata anche il giorno successivo, con la prima di tante partitelle che ha visto Jonny, alcuni istruttori dell'Aronne Gardini Basket e qualche ragazzo della squadra Under16 - che poche ore più tardi sarebbe scesa in campo nella finale per il titolo di campione regionale maschile -, mescolarsi assieme ai più piccoli. Siamo certi che Gianluca da lassù si è divertito un mondo nel vedere i ragazzi gioire, grazie alla generosità della sua famiglia.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano