CSI: Battuto il Russi

Oramai ci stiamo abituando a una Bitways a due facce: c’è la versione casalinga e quella da trasferta, c’è la versione con 12 giocatori a referto e quella in cui bisogna far la conta per fare numero, c’è la versione convinta dei propri mezzi e del proprio gioco e quella che si scioglie alla prima difficoltà e c’è, va da se, la versione che vince e quella che perde.

Questa sera si giocava al PalaBitways e quindi abbiamo visto la versione buona.

Una squadra che ha predicato il proprio gioco fatto di difesa aggressiva e attacchi in transizione per 40 minuti, senza preoccuparsi del fatto che gli avversari riuscissero sempre a restare attaccati alla partita, se non addirittura avanti nel punteggio. I nostri erano convinti che alla fine sarebbero arrivati i frutti di quanto seminato, come è puntualmente avvenuto nell’ultimo quarto.

Arbitra Bondi. Il Russi si è presentato a Fusignano con solo due vittorie all’attivo, ma la tenacia mostrata questa sera fa pensare a una squadra che meriterebbe ben altra classifica. Coach Drago schiera da subito un quintetto da “corsa” col doppio play e cinque giovani in campo. Lo scopo è chiaro, tenere un ritmo altissimo anche a costo di un po’ di confusione per costringere gli ospiti a correrci dietro. I nostri eseguono bene in attacco, ma manca qualcosa in difesa. Il Russi riesce ad attaccare con calma, trovando spesso il giusto passaggio sotto per i lunghi che ci puniscono con regolarità. Questo ci costringe poi ad attaccare a difesa schierata dove soffriamo maledettamente la “zonaccia” ospite. Alla prima pausa siamo solo 16-13. Le cose peggiorano nel secondo quarto dove sbagliamo l’impossibile in attacco e gli ospiti mettono addirittura “la freccia” con due bombe di Ricci.

Nel terzo quarto si procede ancora punto a punto. Non riusciamo mai a trovare continuità. A un buon canestro fanno seguito sempre 3-4 brutti attacchi. Ci affidiamo troppo al nostro tiro da tre, bello (quando entra) quanto inaffidabile. All’ultima pausa siamo ancora sotto di -1. Poi, improvviso quanto atteso, arriva il crollo degli ospiti. Recuperiamo più palloni nell’ultimo quarto che nel resto della partita. Niki e Cerfe vanno a nozze nelle praterie della difesa ospite e in un amen andiamo in doppia cifra di vantaggio. Gli ultimi minuti sono ordinaria amministrazione.

Bitways Fusignano - Basket Russi 58-50 (16-13; 25-26; 38-39)

Punteggi individuali: Turi 7, Cerfe 19, Mazz 8, Niki 14, Kappa 10, Fiore, Guido, Bonet, Ghesup, Pellicc, Baro.

La formazione che ha affrontato il Basket Russi. In piedi: Pellicc, Mazz, Cerfe, Guido, Bonet, Turi. In ginocchio: Baro, Niki, Drago, Kappa, Fiore, Ghesup.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano