Promo: Beffa a San Marino

E alla fine la sensazione è quella della beffa, di una sconfitta che brucia e che pesa più di una batosta di trenta punti!

Sembra strano a dirsi dopo una partita in cui il Fata Roba non è mai stato avanti nel punteggio e ha inseguito per 39’50’. In un match in cui i Fusignanesi ci hanno messo i primi 4’ a capire di essere a San Marino e, pronti e via, si sono trovati sotto di 10 punti.

Sembrava finita anche al 37’, quando una fortunosa bomba di tabella di Borello fissava il punteggio sul 52-43 per i padroni di casa.

Ma quando a 10” dalla fine Vecchi ha messo il canestro del pareggio sul 56 pari e si è presentato in lunetta per il tiro libero aggiuntivo tutti, i giocatori in campo, quelli in panchina, coach Ortasi e i tifosi ospiti in tribuna hanno avuto l’illusione di averla “portata a casa”! Di aver rivoltato una partita nata male e giocata sempre in apnea a inseguire. Di cogliere una preziosa vittoria in questo delicato scontro salvezza. E invece no!

Prima Vecchi sbagliava il tiro libero. Poi nella lotta a rimbalzo i Fusignanesi commettevano fallo e, sempre Borello, regalava il +2 ai padroni di casa. Con 4” ancora da giocare, coach Ortasi chiamava time-out e disegnava lo schema per l’ultimo tiro. Rimessa di Zanzi, blocco in mezzo all’area, capitan Montanari usciva da 3 e riceveva palla per il tiro della vittoria. Solo ferro, ma c’era ancora tempo per il rimbalzo offensivo di Bucchi che purtroppo sbagliava il tiro da sotto. Finita!

Alla fine il Fata Roba ha perso ancora e porta a casa un altro referto giallo. Quello che è successo prima conta, perché ha condizionato il finale, ma alla fine è l’amaro in bocca per i 10” che resta. Si è giocato nella bellissima palestra della Multieventi Sport Domus di Serravalle nella Repubblica di San Marino. I padroni di casa si sono presentati con una formazione rinnovata rispetto alla partita di andata: assente il cecchino Berardi che ne aveva fatto 30 a Fusignano, a referto sono in 12 di cui 3 “millennials” e sette giocatori nati dopo il ’96, compensati dal cinquantenne Terenzi. Per contro gli ospiti sono solo in 10, senza Under18 vista la lunga trasferta infrasettimanale.

I Fusignanesi partono male e dopo 4’ sono sotto 12-2. Pian piano entrano in partita, ma passano tutta la gara a inseguire. Alla cattiva serata di Scardovi, fa da contraltare il buon impatto dalla panchina di Zanchini. Bene Bucchi a rimbalzo. In attacco Zanzi e Miglioli servono assist e un ispirato Vecchi e Montanari finalizzano. A 3’ dalla fine sotto di nove sembra finita, ma un gran finale regala agli ospiti l’incredibile parità a 10 secondi dalla fine. Del finale abbiamo già scritto sopra. E sa tanto di beffa! Ah che beffa!

Basket 2000 San Marino - Fata Roba Fusignano 58-56 (15-7; 32-27; 41-35)

Punteggi individuali - Basket 2000: Gambi 2, Borello 8, Bombini, Stefanelli 5, Riccardi 17, Giannotti 4, Botteghi 10, Agostinelli 1, Fiorani, Falconi, Terenzi 5, Felici 6. All. Rossini - Fata Roba: Montanari 15, Scardovi 2, Zanchini, Zanzi 7, Berardinelli 6, Nigro, Maestri 7, Bucchi 4, Vecchi 13, Miglioli 2. All. Ortasi.

Post recenti