CSI: Le speranze muoiono all'ultimo tiro

Arrivati in semifinale di Coppa Romagna, gli uomini di coach Scolaro affrontano per un posto in finale la Marghe All Star, squadra che milita nel campionato Forlivese. La partita si gioca nel bunker degli All Star, una palestra di concezione datata, con linee da tre adattate e canestri di vecchio tipo, anche se se si gioca sul parquet. Partono bene i Fusignanesi che contro la zona dei padroni di casa trovano buone conclusioni con Scolaro e Lugaresi e - nonostante le percentuali di tiro non eccelse - tengono testa ai Forlivesi. I padroni di casa invece sfruttano la maggior stazza fisica, colpendo ripetutamente da dentro l’area e chiudendo il primo quarto avanti per 17-14. Nel secondo periodo la Bitways cambia marcia e, stringendo qualche vite in difesa e aumentando l’aggressività anche in attacco, riesce a trovare buone conclusioni sfruttando anche i vari viaggi in lunetta. Dal canto loro, gli All Star si affidano a Rieschi e Ricci. La frazione favorevole agli ospiti manda le squadre all'intervallo con quest'ultimi passati in vantaggio per 28-27. Spesso capita che la pausa lunga sia deleteria per la squadra che ha l'inerzia e così succede anche stavolta: gli uomini di Scolaro segnano solo un canestro dal campo - Pelliccia il realizzatore - nonostante molte conclusioni prese siano più che buone, tra cui due/tre canestri letteralmente già fatti mandati alle ortiche. Non pare vero ai padroni di casa che, con una buona prova corale, allungano fino al 41-30 della terza sirena.

La Bitways però non si rassegna e gioca tutte le sue carte: aggrappata a un Lugaresi straripante - 14 punti nell'ultima frazione per lui - giunge a un possesso di distanza dai padroni di casa che non riescono più ad attaccare con efficacia la difesa fatta di continui aiuti e rotazioni dei Fusignanesi. Sotto di 2 punti a una ventina di secondi dal termine, coach Scolaro chiama time-out per disegnare la rimessa ma purtroppo non va come previsto e, dopo la palla persa, arriva il fallo che concede due tiri liberi agli All Star. A cronometro fermo, trema la mano di Tiselli che segna solo il secondo tiro libero, lasciando 3 punti fra le due squadre. Altro time-out e altra rimessa offensiva per la Bitways che però, ormai sulle gambe, non riesce a trovare un uomo libero. La preghiera da metà campo di Cappucci si spegne sul ferro così come le speranze della Bitways di arrivare alla finale tanto agognata. Termina così per la Bitways una stagione contrassegnata da tanti alti e qualche basso di troppo, ma che ha messo in luce i numerosi passi avanti compiuti che la renderanno un'avversaria ostica per molti nella prossima annata.

Marghe All Stars Forlì - Bitways Fusignano 51-48 (17-14; 27-28; 41-30)

Punteggi individuali - Marghe: Genesi 9, Gavelli 14, Pestelli 3, Errani, Gasperini, Rieschi 8, Cangini, Tiselli 4, Valgimigli, Ricci 13. All. Gardelli - Bitways: Fiorentini 2, Scolaro 7, Mazzotti 12, F. Capucci, Manzoli, M. Capucci, Polgrossi, Pelliccia 6, Baroni, Trofarello 4, Lugaresi 26. All. Scolaro.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano