Promo: Preziosa vittoria vs Castenaso

Bella e convincente vittoria del Fata Roba che parte avanti, domina nel primo tempo e controlla, non senza qualche patema, il tentativo di rimonta rabbioso del Castenaso nella seconda parte di gara.

Primo quarto equilibrato in cui i padroni di casa sono comunque sempre avanti nel punteggio, guidati da Vecchi con 7 punti personali. Gli ospiti rimangono in scia grazie a un gioco corale che manda 7 uomini a referto.

Nel secondo periodo i Fusignanesi cambiano marcia. Coach Ortasi butta nella mischia e ruota tutti gli uomini disponibili e ognuno dà il suo contributo alla causa. In attacco i padroni di casa segnano in ogni modo: transizione, tiro da fuori, attacchi a difesa schierata muovendo la palla fino a trovare l’uomo libero vicino a canestro non fa differenza. Il risultato finale è sempre un canestro o un viaggio in lunetta. Ma la difesa non è da meno, con i ragazzi fusignanesi che tolgono il respiro ai giocatori bolognesi: per gli ospiti far girare la palla in attacco è un supplizio e trovare un buon tiro ricorda la storia dell’ago nel pagliaio. Se ci aggiungiamo che quelli del Castenaso litigano anche col ferro dalla linea della carità, ecco che il break è servito. Più 18 per il Fata Roba alla pausa lunga. Sugli scudi Bucchi, al rientro da un fastidioso infortunio - dopo quasi 4 mesi, bentornato! - con 8 punti nel secondo quarto.

L’intervallo non può che far male alla squadra in fuga e il rientro in campo lo conferma. Del resto il gene della ‘vittoria facile’ non è nel DNA dei ragazzi di Ortasi soprattutto considerando che sono reduci da una striscia aperta di 6 sconfitte consecutive. Nel terzo quarto gli ospiti mettono in campo tutta l’energia e l’intensità, condita anche con un pizzico di malizia, che era mancata all'inizio. Con continui cambi difensivi, a zona, poi a uomo, poi la press mandano in crisi i Fusignanesi che perdono il filo del gioco in attacco. Le palle perse abbondano, ben 8 e il canestro diventa piccolo piccolo. Solo capitan Montanari e Vecchi, con una bomba a testa, trovano il fondo della retina in tutto il periodo su ben 13 tentativi. Ma quando l’attacco non va, occorre tener duro in difesa, citiamo liberamente dal credo di coach Ortasi. E i suoi eseguono. Il Castenaso viene tenuto a soli 15 punti nel quarto che si chiude con un divario ancora quasi in doppia cifra.

Gli ultimi 10’ si aprono male per il Fata Roba. Un canestro più tiro aggiuntivo di Lombardo, dopo un rimbalzo offensivo, riporta il Castenaso a -6 facendo presagire il peggio. Ma qui la rimonta ospite si spegne. I Fusignanesi dimostrano di aver fatto tesoro degli errori del quarto precedente. Siccome far canestro è complicato, attaccano con più decisione la difesa avversaria procurandosi tanti falli. Dopo 3’ entrambe le formazioni sono già in bonus. I padroni di casa vincono la battaglia dalla lunetta e con un 14/17 a gioco fermo nel periodo tengono a distanza i Bolognesi fino alla sirena finale. Vittoria preziosa per il Fata Roba, che da ossigeno a una classifica che si è fatta traballante dopo le ultime sconfitte. Per il Castenaso invece, sfumano le ultime velleità di play-off.

Fata Roba Fusignano - Bologna Airlines Castenaso 70-58 (18-14; 46-28; 52-43)

Punteggi individuali - Fata Roba: Lugaresi 7, Montanari 15, Baldini, Scardovi 3, Capucci, Berardinelli 1, Nigro, Bucchi 15, Vecchi 14, Zanzi 15. All. Ortasi – Castenaso: Brusa 3, Fiolo 7, Magagnoli 3, Tonelli 2, Lombardo 9, Ceresa 14, Bernardoni 3, Leone 4, Vignudelli 2, Giordani 0, Consolo 8, Sigminolfi 3. All. Munzio.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano