Giornata di festa al Palafuso per il 14° torneo Max

È stato un successo il 14° torneo Max che si è svolto domenica 24 marzo a Fusignano. Giovani cestisti, allenatori, dirigenti e genitori si sono trovati tutti insieme all’interno del Palafuso addobbato a festa.

Gli Under 13 di coach Ortasi hanno ospitato, per il quadrangolare di quest’anno, tre squadre di pari età ma militanti nel campionato élite, portando, mai come prima, il livello cestistico della manifestazione ai massimi livelli. È stata una giornata vissuta tutta d'un fiato; la formula del girone all’italiana ha permesso a tutti di giocare tre partite con ritmi serrati e grande impegno fisico e mentale per ragazzi e coach.

La partita inaugurale è stata fra i padroni di casa e la Cestistica Argenta; equilibrata fin dal prime battute, con i Fusignanesi in vantaggio nel secondo e terzo quarto che si fanno poi sopraffare solo nel finale e perdono 61-69. La seconda partita è fra Basket San Lazzaro e IBR Rimini ha da subito evidenziato la superiorità tecnica e fisica dei bolognesi che hanno preso il largo nei primi due quarti e sono riusciti a gestire il risultato nelle ultime due frazioni portando a casa la prima vittoria.

Mentre squadre e genitori fusignanesi e riminesi si godono la meritata pausa pranzo all’Osteria della Brusca, al Palafuso va in scena un’avvincente partita fra il Basket San Lazzaro e la Cestistica Argenta. I primi 3 quarti si giocano punto a punto e solo verso il finale del terzo periodo, grazie a una serie di tiri dalla lunetta, i Bolognesi riescono a prendere le distanze. Il quarto periodo è decisivo e la freddezza dei giocatori di San Lazzaro li porta alla seconda vittoria consecutiva.

Rinfrancati dal pasto e ben riposati vanno in campo, nella prima partita pomeridiana, i ragazzi di coach Ortasi e di coach Seletti. I padroni di casa partono forte e mantengono il comando della partita fino alla fine del terzo quarto. Nel quarto periodo i riminesi recuperano i punti persi e si gioca punto a punto fino a pochi secondi dalla sirena quando un tiro dalla media consegna la vittoria ai riminesi.

I ragazzi di Rimini non riescono nemmeno a godersi la vittoria al fotofinish che tornano in campo contro la Cestistica Argenta. La superiorità tecnica degli Argentani, combinata con la stanchezza della seconda partita consecutiva non lascia scampo ai Riminesi che, nonostante rimangano sempre in partita, cedono sul finire e consegnano la vittoria alla Cestistica Argenta.

Ultima partita della giornata è quella fra l’Aronne Gardini e il Basket San Lazzaro. Partono grintosi i padroni di casa che rimangono in vantaggio sugli avversari nei primi due quarti. I Bolognesi però prendono le misure e iniziano ad attaccare forte portandosi in leggero vantaggio alla fine del terzo quarto e dilagando nel quarto, portandosi a casa la meritata vittoria della partita e del torneo.

Il torneo è stato vinto dal Basket San Lazzaro, secondi classificati Cestistica Argenta e terzi IBR Rimini, quarti i nostri ragazzi che hanno giocato alla pari con tutti gli avversari. Un ringraziamento speciale ai ragazzi che hanno dimostrato un ottimo fair play in campo, ai genitori che hanno tifato dagli spalti, a Francesca e Cinzia per la dolce colazione, agli arbitri Mirko, Tommaso, Marco e Andrea; agli ufficiali di campo Edda, Claudio, Stefania, Fabio, Elena S., Elena B.; alle ragazze dell’Under14 che hanno addobbato il Palazzetto; agli allenatori e dirigenti Marco, Gigi, Gemi, Ettore, Philo e Luca.

Risultati

Basket A. Gardini 2001 – Cestistica Argenta 61-69 (14-15; 32-29; 45-47)

Basket San Lazzaro - IBR Rimini 55-48 (4-10; 16-27; 32-42)

Basket San Lazzaro - Cestistica Argenta 73-65 (16-17; 40-40; 57-52)

Basket A. Gardini 2001 – IBR Rimini 55-56 (14-9; 33-28; 46-42)

IBR Rimini – Cestistica Argenta 48-69 (15-21; 26-34; 43-51; 48-60)

Basket San Lazzaro – Basket A. Gardini 2001 72-59 (27-19; 34-35; 47-50)

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano