I DIV: Battuti in volata a Ravenna

In quel di Ravenna, arriva la prima sconfitta del 2022 per l'Aronne Gardini. Match giocato punto a punto, con scarti minimi da entrambe le parti per tutta la partita. Alla lunga gli ospiti hanno sofferto la difesa aggressiva dei Ravennati e si sono fatti un po' mettere le mani addosso, soprattutto nel finale, quando i padroni di casa hanno dimostrato di avere più energia da spendere.


Primo quarto vinto dagli ospiti che vanno a referto con ben 6 giocatori. Nei secondi 10', Bomben con 10 punti personali guida la rimonta dei suoi che chiudono avanti di 6 all'intervallo lungo. Nel terzo quarto Ndiaye si riscopre tiratore infallibile dai 5 metri e con 13 punti sui 16 totali della squadra, riporta avanti la Bitways. Negli ultimi 10' il ritmo cala. Le difese hanno spesso la meglio sugli attacchi.


Due rubate con canestro in transizione di Polyeshchuk e una bomba di tabella di Schiavone scavano un piccolo ma decisivo break per la Polisportiva Compagnia che gli ospiti non riescono più a ricucire. Vittoria importante per Ravenna che resta in corsa per i playoff. Fusignano ha perso, ma potrà prendersi la rivincita fra un paio di settimane al PalaFuso.


Pol. Compagnia Ravenna - Bitways Fusignano 58-51 (12-16, 31-25, 39-41)

Ravenna: Bomben 13, Schiavone 17, Casadio, Polyeshchuk 11, Masselli 3, Petullà 9, Ghinassi 1, Rizzo 2, Zangrillo ne, Carraro 2, Maccolini, Chiarini. All. Bergamaschi.

Fusignano: Lugaresi 5, Ferrini 2, Scardovi 17, Berardinelli, Ndiaye 18, Zaccari, Ricci Maccarini 4, Zanchini 5, Nacca. All. Ortasi.




Post recenti