I DIV: Il Sunrise viola il PalaFuso

Dopo due vittorie casalinghe con tanto di quarantello, per l'Aronne Gardini arriva un po' inattesa la prima sconfitta al PalaFuso.


I padroni di casa patiscono una serataccia al tiro con appena il 20% dal campo e soffrono tantissimo la fisicità degli avversari che dominano a rimbalzo, ottenendo tanti secondi e terzi tiri che costringono i ragazzi di coach Ortasi - a proposito bentornato! - a spendere tante energie aggiuntive in difesa e a essere poi poco lucidi in attacco.


I Riminesi partono avanti nel primo quarto e non cederanno più la testa per tutti e 40 i minuti. I Fusignanesi ci provano, ma non riescono mai a cambiare l'inerzia della partita. Trovano qualche mini parziale, ma gli ospiti non perdono mai la bussola, riescono a controllare il ritmo e nei momenti di difficoltà si affidano a Bonito, le cui penetrazioni sono un rebus irrisolvibile per tutta la partita da parte degli avversari. Sono quelli del Sunrise quindi, a passare un Natale col sorriso, mentre quelli dell'Aronne Gardini forse, sono andati in vacanza una settimana troppo presto.


Basket Aronne Gardini Fusignano - Sunrise Basket Rimini 42-55 (13-19, 18-30, 31-44)

Fusignano: Ferrini 1, Scardovi 4, Berardinelli 2, Capucci 9, Randi 6, Nigro 2, Ndiaye 2, Zaccari, Nacca 2, Pelliccia 12, Ricci Maccarini 2. All. Ortasi. - Rimini: Malagrida 4, Moretti, Bonito 19, Peroni 8, Forcellini 9, Missere, Monti ne, Panzeri 7, Bonini 1, Gatti, Sansone 7. All. Brienza.




Post recenti