I DIV: Strapazzati dal Faenza in Gara1

Serata di play off al PalaFuso, ma è una serata da incubo per l'Aronne Gardini. I padroni di casa vengono dominati in lungo e in largo in Gara1 dal Faenza Futura che ipoteca il passaggio del turno visto che tra andata e ritorno si terrà conto della differenza canestri.


I ragazzi di coach Ortasi mettono in scena la peggior partita della stagione, rimediando un -25 casalingo su un campo dove in stagione avevano un ruolino di una sola sconfitta contro 7 vittorie, tra cui quella contro gli avversari di questa sera. Difficile fare la cronaca di una partita in cui non ha funzionato nulla per i Fusignanesi.


Il piano partita era chiaro. Ospiti che vogliono giocare a ritmi bassi e a metà campo, riempiendo l'area in difesa e sfruttando i chili in più dei propri giocatori e mettendola sul piano fisico su ambo i lati del campo.

Per contro capitan Montanari e compagni devono cercare di alzare l'intensità in difesa per recuperare palloni e correre in contropiede e comunque muoversi e muovere la palla in attacco avendo la pazienza di stancare la difesa avversaria per trovare la penetrazione o lo scarico giusto. Il piano funziona per il primo quarto, finché il tiro da fuori assiste la Bitways.


Ma al rientro in campo dopo i due minuti di pausa, è come se qualcuno avesse spento l'interruttore per i padroni di casa. Le percentuali si abbassano, il ritmo cala, aggiungiamoci qualche lettura sbagliata. La combinazione è un mix esplosivo che produce un parziale di 3 a 21 nel secondo quarto. Nella ripresa coach Ortasi prova a mescolare le carte e a scuotere i suoi. Difesa alta, difesa a zona, gioco libero in attacco.

Negli ultimi 20' i Fusignanesi riescono a tamponare l'emorragia, ma non vincono nemmeno un parziale.

Le statistiche complessive sono impietose. In 40 minuti, solo 14 canestri dal campo, col 21% al tiro e meno del 50% dalla lunetta e un -14 di valutazione di squadra. Bitways troppo brutta per essere vera. E domenica si va al Campus per il ritorno. La qualificazione è compromessa, ma serve una prova di orgoglio per chiudere la stagione come si deve.


Bitways Fusignano - Faenza Futura Basket 43-68 (16-18, 19-39, 31-56)

Fusignano: Lugaresi 16, Montanari 3, Ferrini, Zanchini, Scardovi 8, Randi 6, Berardinelli, Ricci Maccarini, Ndiaye 5, Vecchi, Pelliccia 5. All. Ortasi.

Faenza: Spiriti 7, Stefanelli 13, Melandri, Drei 15, Tanesini, Boattini 8, Pini, Chiarini 6, Pontillo, Flauret 2, Morsiani 5, Tempesti 12. All. Bertozzi.





Post recenti