Promo: La Fiorita corsara a Fusignano

Sconfitta interna per gli uomini di coach Ortasi che, privi di Mazzotti infortunato, nel finale cedono il passo ai sammarinesi de La Fiorita dopo essere rimasti a lungo in partita.

Pronti via e i padroni di casa, per nulla turbati dal cambio di magliette all’ultimo minuto, partono forte. La difesa è aggressiva e produce recuperi con conseguenti canestri in transizione che danno fiducia. Il ritmo è alto, tutti danno il loro contributo, la palla si muove che è un piacere in attacco per i Fusignanesi, capitan Montanari è “caldo” dall’arco (12 punti nel quarto per lui) e il vantaggio arriva anche in doppia cifra.

Ma la musica cambia nel secondo quarto: gli ospiti prendono le misure ai locali, il ritmo crolla e i sammarinesi si dimostrano superiori nel gioco a metà campo. Il Fata Roba fatica a leggere le scelte difensive degli ospiti e, con un secondo quarto speculare al primo, si va all’intervallo in parità. Tutto da rifare.

Nel secondo tempo la partita viaggia punto a punto anche se la sensazione è che l’inerzia sia passata nelle mani degli ospiti: i padroni di casa restano attaccati alla partita grazie alle fiammate di Scardovi e Montanari e non con un gioco corale, mentre gli ospiti sembrano a loro agio in una partita che va a sprazzi - con un arbitraggio che lascia correre tanti contatti dubbi - e in cui trovano punti sia da sotto che da fuori. Quando poi G. Zanotti ci mette l’assolo con un filotto di 9 punti consecutivi, arriva l’allungo per gli ospiti fino al +7 a metà ultimo quarto.

Per il Fata Roba ci sarebbe tutto il tempo per recuperare, ma i Fusignanesi mostrano tutti i loro limiti nel gestire i finali di partita quando aumenta la pressione e l’acido lattico: anziché armarsi di santa pazienza, i padroni di casa tirano fuori tutto il loro nervosismo (tre falli tecnici) e tutta la loro ansia con una serie di attacchi all’arma bianca della serie “la vinco da solo”. Emblematico quello che succede a 3’ dalla fine: sotto di 3 punti, il Fata Roba difende alla grande, Scardovi recupera il rimbalzo e parte in contropiede ma si vede fischiare un (dubbio) sfondamento: d’accordo, forse il fischio non ci stava, ma ha ancora meno senso la protesta con conseguente fallo tecnico che regala tiro libero e possesso agli ospiti, col risultato di regalare 4 punti facili facili ai sammarinesi che chiudono la partita e gestiscono in tranquillità il finale.

Fata Roba Fusignano - La Fiorita San Marino 62-76 (22-13; 35-35; 48-49)

Fata Roba: Bucchi 3, Montanari 26, Lugaresi ne, Miglioli 1, Scardovi 14, Vecchi 6, Zanzi 2, Nigro, Mazzotti ne, Kibir 2, Maestri 4, Berardinelli 4. All. Ortasi.

La Fiorita: Liberti L. 5, Galeotti 4, Zanotti 20, Papini 10, Giancecchi 9, Zanotti, Barisic 4, Liberti L. 11, Bollini 13. All. Liberti.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano