Promo: Sconfitta a Rimini

Pesante sconfitta in chiave salvezza per il Fata Roba che viene raggiunto in classifica proprio dai riminesi che però ora hanno il vantaggio delle 2 vittorie a 0 negli scontri diretti.

In un campionato che sembra si deciderà su pochi punti e poche vittorie questo piccolo grande vantaggio potrebbe fare la differenza.

Inizio partita con sorpresa: i padroni di casa si presentano con soli 9 uomini a referto e senza lunghi. Voci di corridoio parlano di una squadra in grossa difficoltà, con 3 infortunati di lungo corso e altri 3 giocatori che hanno abbandonato la squadra. Coach Ortasi sa quanto siano pericolose queste partite contro squadre che non hanno nulla da perdere e decide di modificare i propri quintetti sacrificando Maestri (solo 4 minuti per lui) e giocando a lungo con Zanzi e Vecchi come 5 atipici.

Il primo quarto è a punteggio alto: gli ospiti trovano il canestro con continuità mandando 6 uomini a referto, ma faticano a trovare il ritmo in difesa commettendo troppi falli che consentono ai padroni di casa di andare spesso in lunetta e rimanere in scia. 18-19 alla prima pausa.

Nel secondo quarto i fusignanesi sembrano trovare il giusto equilibrio e grazie anche a tre bombe allungano fino al +8. Ma è un fuoco di paglia: i riminesi col loro gioco da formichine fatto di penetrazioni insistite fino a trovare il varco giusto nella difesa ospite, rientrano lenti ma inesorabili fino al 31-34 alla pausa lunga.

Nel secondo tempo gli ospiti cominciano a litigare col canestro (alla fine 5 su 22 da 3). I padroni di casa leggono la situazione decidendo di occupare l’area e battezzando i tiri da fuori dei Fusignanesi e grazie ai punti di Mussoni e Zaghini operano il primo sorpasso (+3 all’ultima pausa).

I 10’ finali sono un calvario per il Fata Roba. Adesso i Fusignanesi non segnano più un tiro che sia uno da fuori e non hanno la pazienza di trovare le giuste alternative. L’effetto è devastante: gli ospiti mettono in campo tutto il loro nervosismo e la loro frustrazione e mollano di colpo in difesa. Per contro i padroni di casa giocano col cuore: recuperano rimbalzi in difesa e ogni loro attacco frutta un canestro in contropiede, o un rimbalzo in attacco o un fallo subito con relativi tiri liberi.

Insegnare Basket Rimini - Fata Roba Fusignano 74-61 (18-19; 34-34; 47-44)

Punteggi individuali - Rimini: Insero 21, Alfarano 5, Gozi, Sansone 8, Soliani, Semprucci 9, Mussoni 18, Zaghini 13, Matricardi n.e.. All. Badioli - Fata Roba: Montanari 10, Baldini, Scardovi 16, Zanchini n.e., Zanzi 12, Berardinelli 7, Maestri 2, Bucchi 3, Vecchi, Miglioli 4, Kibir, Mazzotti 7. All. Ortasi.

In piedi da sinistra: Ortasi (all.), Berardinelli, Bucchi, Maestri, Mazzotti, Kibir, Miglioli, Vecchi. In ginocchio: Montanari, Zanchini, Zanzi, Scardovi, Baldini.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano