CSI: Corsari a S. Pietro in Vincoli

Ennesima partita fuori dalle mura amiche, si gioca a San Pietro in Vincoli, altro campo che si è sempre dimostrato ostico storicamente e Fusignano si presenta in campo con ancora tantissime defezioni, 8 i giocatori a referto. Sul campo dell'E' Cruseri si sono giocate sempre battaglie, sportivamente parlando, e anche stavolta la storia non cambia.

Già dalle prime battute si lotta su tutti i palloni con i padroni di casa che sembrano avere qualcosa in più e tentano più volte di scappare prima con le iniziative di Casali 8 punti nel primo quarto, chiuso sul 16-13 , poi con Brunelli nella seconda frazione con 6 punti e tanta presenza fisica, col parziale di 13-11. I Fusignanesi reggono e rispondono con 10 punti di Zanchini nella prima frazione e con il duo Pelliccia (5) e Capucci (4) nella seconda. 29-24 al riposo lungo.

Coach Scolaro nell’intervallo chiede ai suoi uomini di crederci e i suoi uomini tornano in campo con lo spirito giusto. Il secondo tempo è una lotta su tutti i palloni, tutte e due le squadre sentono di poter portare a casa il risultato e la Bitways fa vedere un carattere e un gioco di squadra visto solo a tratti in questo inizio di stagione, portando 5 giocatori a referto (Pelliccia 5 punti) nel terzo quarto in cui i padroni di casa si affidano più alle giocate dei singoli (Brunelli ancora su tutti 7 punti) che si chiude sul 42-39 (13-15 il parziale).

Ci si aspetta un quarto quarto dalle forti emozioni e così sarà. Negri impatta subito con una bomba da 3 punti che sembra dare ancora più carica e convinzione ai Fusignanesi che sembrano ora anche divertirsi giocando uniti e compatti sia in attacco ma soprattutto in difesa. La Bitways prova anche ad allungare ma Bernardi e Casadio tengono a galla E' Cruseri colpiti dalle bombe di Capucci e Zanchini prima e dalle penetrazioni di Negri e Pelliccia dopo, il finale è apparecchiato.

Sul +5 a 1 minuto dalla fine la Bitways forse pensa di averla già portata a casa e in un’infinita azione concede ben 4 rimbalzi offensivi ai padroni di casa, che non vogliono mollare, finché Bernardi non segna da 2. Sul ribaltamento di fronte gli ospiti non segnano e nel possesso successivo Balestri pensa bene di prendere un tecnico per proteste con conseguente tiro libero e possesso per E' Cruseri. Fortunatamente il libero non va a segno e nell’azione che segue gli ospiti tirano fuori tutto quello che hanno, costringono a un tiro forzato i padroni e Ferrini cattura il rimbalzo subendo un fallo sistematico che lo manda in lunetta a 7 secondi dalla fine ancora sul +3. La mano non trema, 2 su 2 e partita in ghiaccio! Inutile la bomba allo scadere di Casadio che chiude la partita sul 56-58!

Giocando di squadra, 6 uomini a referto nel quarto quarto, la Bitways compie l’impresa e muove la classifica, ora coach Scolaro si aspetta conferme ma soprattutto di vedere la squadra crescere ancora! Da segnalare il primo storico canestro di Deggio che visto il punteggio ha fatto la differenza, pasteeeee!

Cruseri - Bitways Fusignano 56-58 (16-13; 29-24; 42-39)

E' Cruseri: Bartoletti 1, Casali 10, Galassi 3, Casadio 8, Berti 2, Brunelli 20, Amache 2, Bernardi 10, Benzoni. All. Bendandi. - Bitways: Ferrini 2, Balestri 2, Zanchini 17, Deggiovanni 2, Pelliccia 15, Capucci 9, Minguzzi 2, Negri 7. All. Scolaro.

Post recenti

Aronne Gardini Basket 2001 Fusignano