top of page

DIVREG: Brutti ma vincenti contro San Marino

La Bitways vince una partita che meritava di perdere, giocando male per tutti i primi tre quarti.

Ma è bastata una fiammata all'inizio dell'ultimo periodo per ribaltare l'inerzia del match e ottenere il primo successo casalingo della stagione.

Gli ospiti arrivano al palazzetto addirittura col pulmino della società. Del resto ci stanno tutti, visto che sono solo in 8 a referto più l'allenatore.

L'inizio del primo quarto è illusorio. L'accoppiata Ndiaye, rimbalzista e assist man, con Vecchi cecchino infallibile confeziona un 10 a 3 dopo tre minuti che fa credere al pubblico che questa sera i Fusignanesi avranno vita facile. Non sarà così. Improvvisamente la luce si spegne per i ragazzi di coach Negri. I padroni di casa difendono in maniera troppo passiva e i Sanmarinesi, grazie ai canestri da oltre l'arco, firmano un contro parziale di 2 a 16, chiudendo avanti di 7 alla prima sirena.

Il secondo quarto è molto equilibrato, con il Basket 2000 che mantiene il controllo tenendo gli avversari sempre a distanza di due tre possessi.

Al rientro dopo la pausa lunga le squadre smettono di segnare. Un canestro di qua e un tiro libero di là e il punteggio rimane bloccato sul 30 a 35 per quasi metà del periodo. Alla fine saranno 17 i punti complessivi nel quarto con soli 6 canestri dal campo. Quando mancano gli ultimi 10 giri di lancette alla fine, i Sanmarinesi conservano 8 lunghezze di vantaggio che sembrano poter gestire tranquillamente. Ma non sanno quello che li aspetta.

Dopo trenta minuti bruttini, improvvisamente i padroni di casa si sbloccano. Aggressivi in difesa e infallibili in attacco, firmano un parziale di 12 a 1 ribaltando l'inerzia della partita. Per contro gli ospiti si squagliano come neve al sole. Forse hanno finito la benzina, forse un po' di frustrazione, anziché giocarsela fino alla fine si innervosiscono andando presto in bonus e rimediando due tecnici per proteste. A fine quarto ottengono il poco invidiabile record di non aver messo a referto nemmeno un canestro dal campo nell'ultimo periodo.

Alla fine è la Bitways che può gestire contro un avversario che ha mollato ed è già con la testa negli spogliatoi.


Bitways Fusignano - Basket San Marino 58-51 (12-19, 28-34, 36-43)

Fusignano: Lugaresi 14, Montanari 12, Negri, Scardovi, Babini, Randi 4, Berardinelli 2, Bertazzoli 4, Nigro, Ndiaye 9, Vecchi 13, Pelliccia. All. Negri.

San Marino: Palmieri 7, Stefanelli, Guida 9, Bucciotti 1, Taddei 9, Riccardi 4, Fiorani 7, Briganti 14. All. Guida.

Post recenti
bottom of page